Chloé Zhao presenta alla Festa di Roma il cinecomic Eternals assieme a Angelina Jolie, Richard Madden, Kit Harington e Gemma Chan

Gli Eterni nella città Eterna. La 16esima edizione della Festa del Cinema di Roma porta sul red carpet nel giorno di chiusura Chloé Zhao e il suo cast di stelle per Eternals, venticinquesima pellicola che va ad inserirsi nel filone ormai corposissimo delle pellicole della Marvel e che va iniziando ad impolpare una Fase 4 che vedrà avanzare tanti nuovi e inediti supereroi. È proprio il caso degli Eterni tra cui figurano Angelina Jolie, Richard Madden, Kit Harington e Gemma Chan, presenti anche loro per presentare al pubblico il film su questi supereroi che vivono sulla Terra dall’inizio della civiltà e che saranno chiamati a salvarla ancora una volta.

Un cambio di rotta peculiare per Zhao, reduce da un Oscar al Miglior film e uno alla Miglior regia per Nomadland, alla quarta pellicola dal suo debutto nel 2015 con Songs My Brothers Taught Me. “I registi devono poter cambiare” dichiara l’autrice “Non si può fare sempre lo stesso film. Sono stata fortunata perché mi è stata proposta una bella storia, con i fantastici personaggi ideati da Jack Kirby. Kirby cercò di allontanarsi dal mainstream con gli Eterni, creando un universo più grande in cui poter raccontare le proprie storie con una prospettiva diversa.”. Quella che in Eternals si concentra sulla bellezza di questa Terra e sui sacrifici che i personaggi adottano per poterla salvare: “Leggendo lo script mi sono immaginata il pianeta terra guardato dai personaggi e le sensazioni che suscita loro, come il poter guardare oltre, all’infinito. Spero che osservare questi supereroi faccia rendere conto alle persone di quanto siamo fortunati.”.

Sensazione che hanno avuto anche gli attori del film, dopo però aver superato il senso di ridicolo di recitare con delle tutine e dovendo immaginare davanti a loro navicelle spaziali, come afferma Richard Madden, nel film nel ruolo di Ikaris: “Il ricordo più vivido che ho del set è quando mi sentivo incredibilmente stupido nel mio costume.”. Conferma Angelina Jolie: “Ti senti buffa, ma dopo aver visto il risultato non puoi che pensare a quanto è bello.”.

Eternals sarà nelle sale cinematografiche dal 3 novembre

Eternals ha una marca fortemente corale proprio in virtù della presenza dei tanti personaggi e delle personalità così differenti che vanno a interpretarlo, aprendo la discussione sulla diversità e l’inclusione che sta diventando sempre più centrale ad Hollywood. Continua Madden: “Chloé ha creato un equilibrio bellissimo in cui ogni personaggio completa l’altro, come si può vedere anche nelle scene d’azione. Ma si percepisce l’essere parte di un insieme più grande, come quando nello sport vincono le squadre dove ogni giocatore fa quello che gli riesce meglio.”. A lavorare al fianco dell’attore è stata soprattutto Gemma Chan, il cui personaggio di Sersi ha proprio una relazione d’amore con quello di Ikaris: “Da dove si può partire quando si parla di un amore così? È proprio l’amore il tema del film, non solo tra il personaggio di Sersi e quello di Ikaris, ma nel sentimento che si genera quando c’è fiducia tra le persone.”.

E a questo senso di coesione non può che unirsi anche Jolie: “È interessante per i fan poter vedere un team di persone così diverse che agisce come una famiglia. Mi piace perché ogni supereroe può definirsi come unico, ma fa pur sempre parte di un insieme. Ad esempio la mia Thena: spero di aver riportato con dignità il disagio dei problemi mentali e del disturbo post traumatico.”. Ma quali sono le eroine di Angelina Jolie? “Chi è sempre in prima linea per aiutare le persone, per salvare delle vite. Chi aiuta i rifugiati e quelle stesse persone che scappano lasciandosi tutto alle spalle cercando un futuro migliore.”.

Insieme a Richard Madden, che si è fatto conoscere dal pubblico per Il Trono di Spade, c’è anche il suo collega nella serie Kit Harington, felice tanto per aver ritrovato il suo amico sul set, quanto per l’entrata nel MCU: “È interessante lavorare con un collega e amico per molto tempo, poi passano dieci anni, si fanno altre cose, e ci si ritrova insieme per uno stesso progetto. In più quando si tratta di un film Marvel! Ho sempre ammirato da lontano questo universo. Non mi aspettavo di poter essere invitato a far parte di questo franchising di cui volevo far parte.”. E se a Jon Snow gli si chiede se desidera essere eterno e la risposta è “Nessuno vorrebbe essere eterno” a intervenire è subito Chloé Zhao: “Io invece sì!”.

Seguici su Instagram per essere sempre aggiornato
su tutte le news Marvel!