Ecco le prime immagini di Viola Davis, Gillian Anderson e Michelle Pfeiffer impegnate nelle riprese di The First Lady.

Dopo aver visitato l’ovest con la serie tv West Wing, The First Lady si dirigerà ad est, per ripercorrere le vite, i successi e le problematiche quotidiane di tre donne memorabili: Michelle Obama (Viola Davis), Betty Ford (Michelle Pfeiffer) e Eleanor Roosevelt (Gillian Anderson). Showrunner della serie, la cui uscita è prevista per la primavera del 2022, è Cathy Schulman (Crash), mentre la regia è stata affidata a Susanne Bier (The Undoing).

Secondo Showtime, la prima stagione della serie si concentrerà sulle vite e carriere personali e politiche di Obama, Ford e Roosevelt, tracciando la traiettoria dei loro viaggi a Washington “attraverso uno sguardo di intimità illuminante“.

Ebbene sì, l’attrice premio Oscar e vincitrice dell’Emmy, ha incontrato Michelle Obama e le due hanno “fatto una lunghissima chiacchierata” affinché Davis potesse prepararsi al meglio per il ruolo. Anche l’autobiografia “Becoming” è stata funzionale al rimodellamento dell’immagine politica e, perché no, divistica, di Michelle Obama su Davis. L’attrice, qui nelle vesti anche di produttrice esecutiva, regalerà sicuramente una performance memorabile in The First Lady, considerando il suo retaggio di personaggi poderosi, estremamente sfaccettati ed umani che ha interpretato sul piccolo e grande schermo, primo fra tutti il ruolo di Annalise Keating, vera e propria leading-lady nella serie Le regole del delitto perfetto.

“Mi sento molto protettiva nei confronti di Michelle”, ha affermato Davis, che ha anche studiato attentamente il doc Netflix del 2020 della first lady per perfezionarne la gestualità e la caratterizzazione. “È il nostro lavoro come attori non giudicare chi stiamo ritraendo, ma ho finito per pensare che lei è semplicemente una donna stupenda”.

Per quanto riguarda Michelle Pfeiffer, all’attrice è stata affidata una parte da interpretare davvero travolgente, poiché “ci sono stati così tanti episodi in cui la vita di Betty era fuori controllo a causa della sua dipendenza”, ha dichiarato Schulman riguardo alle sfide interpretative che Pfeiffer ha dovuto affrontare (nella foto sopra con Dakota Fanning, che interpreterà la figlia Susan Ford).

“Michelle è splendida, fragile e vulnerabile ma al contempo forte”, aggiunge Schulman a proposito dell’interpretazione della star di Betty Ford – una first lady che, dipendenze personali a parte, aveva una vera personalità di fuoco, nota per la sua schietta difesa delle questioni più scottanti. “Questo è ciò di cui avevamo bisogno, perché questo è ciò che Betty era“.

Fresca dell’interpretazione della Iron Lady in The Crown, la Anderson non ha avuto il lusso di studiare documentari o vecchi cinegiornali per ritrarre la nostra first lady più longeva – la moglie del presidente Franklin D. Roosevelt (Kiefer Sutherland) – la cui relazione con Lorena Hickok sarà in particolare oggetto di analisi: “C’è una sorta di qualità poetica in Gillian”, afferma Biel.

La regista Biel riassume così il risultato di uno studio approfondito per arrivare a una quasi totale aderenza tra le tre attrici e i personaggi storici da loro interpretati: “Mi sono innamorata di tutte e tre le mie protagoniste, vere e proprie forze della natura che, pur essendo le mogli di uomini importanti, hanno avuto un enorme impatto sul corso della storia, regalandoci una particolare versione della vita.” 

 

La serie tv The First Lady, con Viola David, Michelle Pfeiffer e Gillian Anderson protagoniste, debutterà nella primavera del 2022.