Da Will Smith a Kodi Smit-McPhee, da Penélope Cruz (o Kristen Stewart) fino a Ariana DeBose, ecco tutti i candidati e le candidate agli Oscar 2022 nelle categorie miglior attrore/attrice, protagonista e non

Si avvicina la tanto attesa notte degli Oscar e come sempre, dall’annuncio delle nomination alla decretazione ufficiale, si comincia a scommettere sui nomi più quotati alla vittoria dell’ambita statuetta. La 94esima edizione, che si svolgerà come tradizione al Dolby Theatre di Los Angeles nella notte (italiana) di domenica 27 marzo, vedrà sfilare sul tappeto rosso gli artisti del settore che hanno dato vita alla stagione cinematografica passata, e fra di loro un occhio speciale è puntato nelle categorie che racchiudono le quattro performance attoriali migliori del 2021.

Miglior attore protagonista:

Partiamo con le categorie maschili, in particolare quella del migliore attore protagonista, lo scorso anno vinto meritatamente dal veterano Anthony Hopkins per la struggente interpretazione in The Father – Nulla è come sembra. Il più quotato stavolta sarebbe Will Smith nel biopic sulle sorelle Williams Una famiglia vincente – King Richard, il quale nel frattempo si è già portato a casa un Golden Globe, un BAFTA, il National Board of Review e il SAG Awards. Ma a tenergli testa fino all’ultimo potrebbe essere Benedict Cumberbatch, candidato nel 2015 con The Imitation Game e straordinario anche oggi nel west atipico di Jane Campion Il potere del cane. Si affievoliscono invece le possibilità per Andrew Garfield nel musical dedicato a Jonathan Larson tick,tick…BOOM!, come il precedente sempre in rappresentanza della piattaforma Netflix e, con quest’ultimo, anche lo spagnolo Javier Bardem per Being the Ricardos di Aaron Soarkin e Denzel Washington per The Tragedy of Macbeth di Joel Coen.

oscar 2022

Miglior attore non protagonista

Non da meno sono i nomi nella sezione dedicata alle performance da non protagonisti. Divisione che vanta personalità quali J.K Simmons con Being The Ricardos, il quale potrebbe replicare la vittoria di sette anni fa raggiunta con il ruolo del temibile insegnante di musica Terence Fletcher nel Whiplash di Damien Chazelle. Con lui si aggiungono due interpreti, entrambi nel cast della pellicola Il potere del cane: l’esordiente rivelazione Kodi Smit-Mcphee e l’altro mai nominato collega Jesse Plemons, rispettivamente nei personaggi di Peter Gordon e George Burbank. A sfidarli anche l’irlandese Ciaràn Hinds (The Terror, Il petroliere, Il trono di spade) nell’opera storico-biografica Belfast di Kenneth Branagh, e in ultimo, ma non in ordine d’importanza, Troy Kotsur per CODA, ad oggi vincitore di sei premi nello stesso film e papabile trionfatore.

coda oscar 2022

Migliore attrice protagonista

Grande curiosità è rivolta alla miglior attrice protagonista, quest’anno come non mai d’enigmatica previsione – vista la validità di ogni nome schierato, ognuno con ottime possibilità di brillare. Nonostante l’amara esclusione di Rachel Zegler, la Maria del West Side Story di Spielberg, la cinquina del 2022 vede disporsi Jessica Chastein per The Eyes of Tammy Faye; la veterana Nicole Kidman nella parte di Lucille Ball in Being the Ricardos; Olivia Colman nell’esordio alla regia di Maggie Gyllenhaall The Lost Daughter e Penélope Cruz, splendida Coppa Volpi in Madres Paralelas di Pedro Almodovar. Chiude con sorpresa Kirsten Stewart nel biopic di Pablo Larraín Spencer, titolo che la vede nei panni della principessa Lady D.

oscar 2022

Migliore attrice non protagonista

Nella rosa delle attrici non protagoniste potrebbe avere la meglio l’Anita di West Side Story Ariana DeBose, ruolo per il quale  l’attrice, cantante e ballerina ha già vinto il Golden Globe, lo Screen Actors Guild Award, il Critics’ Choice Award e il BAFTA. Accanto a lei i membri dell’Academy avranno ampia scelta fra Kirsten Dunst ne Il potere del cane; Jessie Buckley nel film The Lost Daugher; la sette volte nominata Judie Dench per Belfast e Aunjanue Ellis, la quale gareggia invece per King Richard.

In attesa del fatidico “And the Oscar goes to…”, ecco altri approfondimenti sugli Oscar 2022 direttamente dalla redazione di My Red Carpet:

OSCAR 2022 NOMINATION: DOMINANO DUNE E THE POWER OF THE DOG

OSCAR 2022: CHI VINCERÀ IL PREMIO COME MIGLIOR FILM STRANIERO?