Il regista di quattro film di Harry Potter riceverà a Torino la Stella della Mole e presenterà al pubblico Animali Fantastici: I Segreti di Silente

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino è pronto ad accogliere David Yates, acclamato regista britannico e “padre” di ben quattro film della saga di Harry Potter, che ha portato alta la bandiera del Wizarding World creato dalla prolifica J.K.Rowling. Yates incontrerà il pubblico martedì 24 maggio 2022 alle ore 17:30 nell’Aula del Tempio della Mole Antonelliana e, alle 20:30 al Cinema Massimo (Sala Uno), introdurrà la visione del terzo film della nuova era del mondo magico, Animali Fantastici – I Segreti di Silente (2022).

Il regista delizierà il pubblico con una preziosa Masterclass, mediata dal direttore del Museo Domenico De Gaetano: un’occasione unica per raccontarsi e ripercorre la filmografia di un grande autore, che ha contribuito alla modernizzazione del genere fantasy al cinema. Il costo della Masterclass sarà di 5 euro ed è possibile prenotarsi alla pagina ufficiale del Museo del Cinema di Torino. 

David Yates Museo Cinema

Sono molto onorato ed emozionato di recarmi a Torino per condividere la mia esperienzacinematografica nella magnifica Mole Antonelliana, un luogo dall’aspetto magico che sarebbe la location ideale per uno dei miei film – racconta David YatesNon posso immaginare uno spazio piùmevocativo e stimolante per parlare del mio percorso come film-maker, dai modesti inizi dei cortometraggi in Super8 millimetri, passando per le fiction televisive per la BBC, fino a realizzare finalmente il sogno di fare film per un pubblico globale”.

David Yates entra nell’immaginario di tutti attraverso la serie di film di Harry Potter e travolge le aspettative – mette poi in evidenza Domenico De Gaetano, direttore del Museo Nazionale del Cinema – È il miglior traduttore in immagini del complesso Wizarding World di J. K. Rowling, cupo ed elegante al tempo stesso, sobrio e giocoso. I suoi film sono fenomeni culturali che divertono e allo stesso tempo fanno pensare generazioni diverse di spettatori. Ma come i grandi maestri della storia del cinema, Yates è un profondo conoscitore dell’arte cinematografica e la masterclass sarà un’occasione unica per ripercorrere la sua straordinaria carriera, gli esordi, i successi e le sfide che lo attendono”.

Al termine dell’incontro, David Yates riceverà la Stella della Mole, quale riconoscimento per aver contribuito, con la sua filmografia, allo sviluppo dell’arte cinematografica