Dal 13 al 23 ottobre 2022 all’Auditorium Parco della Musica torna la Festa del Cinema di Roma. L’evento capitolino quest’anno sarà ricco di novità: dal Concorso ufficiale alle Retrospettive. Ecco tutto quello che sappiamo.

Arrivano tante novità alla prossima edizione della Festa del Cinema di Roma! La diciassettesima Festa, che si terrà dal 13 al 13 ottobre 2022, come sempre all’Auditorium Parco della Musica, vedrà infatti il gran ritorno del Concorso ufficiale: i film saranno giudicati da una giuria composta da professionisti del mondo del cinema, della cultura e delle arti. Inoltre, altre sezioni esploreranno il mondo dell’audiovisivo in tutte le sue forme: dai film per il grande pubblico alle serie tv, dai videoclip alla videoarte, dai migliori titoli presentati nei festival internazionali ai Restauri e le Retrospettive. Il programma coinvolgerà inoltre altri luoghi e realtà culturali della Capitale come la sezione autonoma e parallela Alice nella città, dedicata alle giovani generazioni e diretta da Fabia Bettini e Gianluca Giannelli.

La Festa del Cinema ridisegna il proprio profilo nel circuito internazionale dei festival cittadini contando su un tappeto rosso tra i più grandi al mondo in una delle città protagoniste della storia del cinema – ha dichiarato la direttrice artistica Paola MalangaRispetto alle ultime edizioni, viene introdotto ufficialmente un concorso internazionale, validato dalla Fiapf a partire da quest’anno. I film del concorso, che si intitola Progressive Cinema – Visioni per il mondo di domani, saranno giudicati da una giuria composta da professionisti nel campo del cinema, della cultura e delle arti”.

festa cinema roma

Vediamo nel dettaglio le novità annunciate:

IL PROGRAMMA:

Oltre al Concorso, il programma della Festa sarà composto da altre sezioni non competitive: Freestyle ospiterà titoli di formato, durata e stile liberi, dalle serie tv ai videoclip, dai film alla videoarte; Grand Public sarà dedicata al cinema per il grande pubblico; Best of 2022 accoglierà alcuni tra i migliori titoli della stagione provenienti da altri festival internazionali; Restauri e Retrospettive presenteranno capolavori riportati al loro originario splendore e approfondimenti sull’opera di protagonisti del cinema italiano e internazionale. Ad affiancare il programma, due sezioni dedicate agli Incontri con il pubblico: Paso Doble, che prevede un dialogo tra due autori, e Absolute Beginners, in cui un autore affermato rievocherà la storia del proprio esordio al cinema. Oltre alle precedenti sezioni, la Festa ospiterà eventi, proiezioni speciali e omaggi.

 

GIURIE E PREMI:

I film della sezione competitiva, Progressive Cinema, saranno giudicati da una giuria composta da professionisti del mondo del cinema, della cultura e delle arti che assegneranno sei riconoscimenti: Miglior Film, Gran Premio della Giuria, Miglior regia, Premio alla miglior attrice, Premio al miglior attore e Premio speciale della Giuria (proposto dal Presidente a scelta fra una delle seguenti categorie: sceneggiatura, fotografia, montaggio e colonna sonora originale). Sono inoltre previsti due Premi trasversali: alla miglior Commedia e alla migliore opera prima, quest’ultimo in collaborazione con la sezione autonoma Alice nella città.

Anche quest’anno, gli spettatori saranno protagonisti della Festa con l’assegnazione di un Premio del Pubblico. Infine, la Direttrice Artistica Paola Malanga, d’intesa con il Presidente Gian Luca Farinelli, proporrà l’assegnazione di Premi alla Carriera a personalità che hanno fatto la storia della settima arte.

IL COMITATO DI SELEZIONE:

Nel suo lavoro, Paola Malanga sarà affiancata da un nuovo comitato di selezione composto da: Giovanna Fulvi, esperta di cinema asiatico, tra i programmatori del Festival di Toronto; Enrico Magrelli, critico cinematografico, ex Direttore della Settimana internazionale della critica; Emanuela Martini, critica cinematografica, ex Direttrice del Torino Film Festival; Nico Marzano, Responsabile della sezione cinema dell’ICA (Institute of Contemporary Art di Londra); Alberto Pezzotta, critico e storico del cinema, ex membro del comitato di selezione della Mostra del Cinema di Venezia.