News
Chris Evans
My Red Carpet

Chris Evans, da Cap a Gene Kelly: via lo scudo, è tempo di ballare!

Tags: chris evans, gene kelly

Il nostro Captain America sembrerebbe essere in trattative per interpretare il leggendario Gene Kelly, in un film prodotto da John Logan

Variety ha confermato che Chris Evans ? in trattative per calarsi nei panni del leggendario artista Gene Kelly, in un progetto cinematografico in via di sviluppo prodotto da John Logan. Secondo una fonte vicina al progetto, il film – ancora senza titolo provvisorio – muove le fila da un soggetto originale ideato dallo stesso Evans, con protagonista un ragazzino di 12 anni che lavora per la MGM negli anni ’50 e trova un amico immaginario in Kelly, mentre si stanno ultimando i preparativi per il suo ultimo film.

Anche se nessun studio in particolare ? ancora legato al progetto, dovrebbe essere proprio Evans a produrre il film, con la collaborazione di Logan anche per quanto riguarda la sceneggiatura. La casa di produzione T-Street Productions di Rian Johnson e Ram Bergman entrer? in gioco nel progetto, cos? come Mark Kassen. Evans, Johnson e Bergman hanno lavorato insieme l’ultima volta in Knives Out, il cui sequel ? in post-produzione. L’operato del tre volte candidato all’Oscar Logan include la stesura della sceneggiatura del Gladiatore di Ridley Scott, The Aviator di Martin Scorsese, Sweeney Todd di Tim Burton e il film di James Bond Skyfall.

Per Evans, meglio conosciuto per aver interpretato Steve Rogers/Captain America nel Marvel Cinematic Universe, si prospetta un 2022 scoppiettante: all’orizzonte vi sono il film d’animazione Lightyear, in cui dar? voce all’iconico personaggio di Toy Story Buzz Lightyear; The Gray Man,?l’ultima fatica registica dei fratelli Russo su un ex agente della CIA diventato fuggitivo (Ryan Gosling) che ? braccato dal suo ex collega (Evans). Ana de Armas, Dhanush, Michael Gandolfini, Reg?-Jean Page e Billy Bob Thornton completeranno il cast del film.?

Dopo la conferma che il collega Tom Holland interpreter? Fred Astaire in un biopic ispirato alla vita dell’iconico ballerino e star del cinema, prodotto dalla Sony, sembra che i nostri supereroi vogliano mettersi alla prova, confermando le proprie velleit? artistiche: difatti, Holland ha iniziato a ballare hip hop alla Nifty Feet Dance School a Wimbledon, dove il suo potenziale fu notato dalla coreografa Lynne Page (socia di Peter Darling, coreografo di Billy Elliot e Billy Elliot the musical). Dopo otto audizioni e successivi due anni di formazione, il 28 giugno 2008 Tom ha fatto il suo debutto nel West End in Billy Elliot the Musical, come Michael, il migliore amico di Billy, ottenendo recensioni entusiastiche che lodano la sua versatile capacit? di recitazione e danza. Per quanto riguarda Evans, la madre Lisa Capuano, ex ballerina di tip-tap gli ha trasmesso questa passione (che sappiamo pratica ancora). Chris ha dichiarato che l’arte del tip tap, come l’hip hop a inizio anni 2000, torner? sicuramente in auge pian piano, anche se al momento ? generalmente sottovalutata. “Se cammini per strada e vedi qualcuno che balla il tip tap”, ti fermi immediatamente, perch? ? fantastico!”, ha affermato. Non potremmo essere pi? d’accordo Gene – ehm, Chris!

Articoli recenti

una-notte-violenta-silenziosa-trailer-david-harbour
News
My Red Carpet
Una Notte Violenta e Silenziosa: David Harbour come non si era mai visto!
Everything Everywhere All At Once
Film
Martina Barone
Everything Everywhere All At Once: recensione del film