2017
My Red Carpet

Cynthia Nixon: da Sex and the City a governatore di New York

Tags: cynthianixon, HBO, mirandahobbes, New York, politica, serietv, sexandthecity
2017
My Red Carpet

Cynthia Nixon: da Sex and the City a governatore di New York

Tags: cynthianixon, HBO, mirandahobbes, New York, politica, serietv, sexandthecity

Nella storia degli Stati Uniti ci sono molti esempi di attori e personaggi dello spettacolo che, ad un certo punto della loro carriera, decidono di virare le proprie aspirazioni verso la politica. Parliamo di cariche in un certo calibro: sindaci, governatori e addirittura presidenti come nel caso di Ronald Reagan.
Sappiamo che molti di voi darebbero qualsiasi cosa per vedere Kevin Spacey scalare la piramide politica statunitense alla Frank Underwood, ma nell’attesa che si decida a farlo vi comunichiamo che un’altra grande attrice ha deciso di intraprendere questa strada.

Parliamo di Cynthia Nixon, nota per aver interpretato Miranda Hobbes in Sex and the City. Nella serie ? una cinica avvocatessa single di 30 anni che vive a New York. ? entrata nei cuori di milioni di donne al mondo per il suo essere allo stesso tempo romantica e disincantata e per rappresentare un forte modello di femminismo.

Cynthia, oltre a dedicarsi alla sua carriera di attrice, si ? sempre impegnata a sostenere alcune cause che le stanno particolarmente a cuore come la scuola pubblica e i diritti della comunit? LGBT.
Secondo un’indiscrezione del Wall Street Journal l’attrice vorrebbe candidarsi a governatore di New York andando a sostituire Andrew Cuomo. La notizia non ? ancora stata confermata, ma pare essere ormai sempre pi? attendibile. Nell’attesa di ulteriori novit? ci congratuliamo con la nostra Miranda e le auguriamo buona fortuna!

Articoli recenti

darby consulenza fantasmi
Top News
Martina Barone
Darby Harper: Consulenza Fantasmi - Intervista al regista Silas Howard del film di Disney+
shotgun wedding
Recensioni
Cristiana Puntoriero
Un matrimonio esplosivo: recensione del film su Prime Video con JLo
Babylon
Top News
Martina Barone
Babylon: perché gli Oscar 2023 non hanno candidato il film di Damien Chazelle?
Il primo giorno della mia vita
Recensioni
Martina Barone
Il primo giorno della mia vita: recensione del film di Paolo Genovese
STAY CONNECTED