2017
My Red Carpet

Giffoni Film Festival: Amy Adams sarà l'ospite del 15 luglio!

2017
My Red Carpet

Giffoni Film Festival: Amy Adams sarà l'ospite del 15 luglio!

Anche quest?anno torna il Giffoni Film Festival con la sua Experience 2017, che si terr? dal 14 al 22 luglio presso Valle Piana, Salerno.

Il tema dominante ? quello della magia: un tuffo ?Into the magic?, per non accontentarsi della semplice realt? e di quello che i nostri sensi percepiscono, perch? ognuno di noi possa accedere a esperienze inedite anche grazie al cinema.

Il parterre degli ospiti per quest?edizione ? ricco: star italiane e internazionali. Dopo l?annuncio, graditissimo dai fan, della star di Game of Thrones Kit Harington, ? di ieri la notizia di un altro super ospite: Amy Adams, attrice americana di grande successo, sar? ospite al Giffoni 2017 il 15 luglio, dove si racconter? a pubblico e giuria.

Leggi anche: Kit Harington ospite al Giffoni Film Festival 2017

 

Amy Adams ricever? il Giffoni Experience Award, come riconoscimento di una carriera eccezionale. Ricordiamo infatti ben cinque nomination agli Oscar e due Golden Globe vinti. L?attrice, classe 1974, ha rivestito i ruoli pi? disparati, da quello dell?imbrogliona in American Hustle all?avvenente barista di The Fighter, dalla pittrice di Big Eyes alla suora de Il dubbio.

Nel 2016 ha dominato la scena in Arrival, interpretando la linguista Louise Banks, scelta per far parte di una squadra speciale di esperti, cui ? affidato il compito di comprendere la lingua degli alieni.

A cura di Giovanna Nappi
Photo Credits: Tumblr – Pinterest

Articoli recenti

darby consulenza fantasmi
Top News
Martina Barone
Darby Harper: Consulenza Fantasmi - Intervista al regista Silas Howard del film di Disney+
shotgun wedding
Recensioni
Cristiana Puntoriero
Un matrimonio esplosivo: recensione del film su Prime Video con JLo
Babylon
Top News
Martina Barone
Babylon: perché gli Oscar 2023 non hanno candidato il film di Damien Chazelle?
Il primo giorno della mia vita
Recensioni
Martina Barone
Il primo giorno della mia vita: recensione del film di Paolo Genovese
STAY CONNECTED