2016
My Red Carpet

Meryl Streep riceverà il Golden Globe alla carriera

E’ notizia di pochi giorni fa: la meravigliosa attrice Meryl Streep ricever?
durante i prossimi Golden Globes il tanto ambito e meritato premio alla carriera.

Difficile descrivere brevemente la grandezza di una raffinata artista. Quel che possiamo dire, inchinandoci davanti alla sua professionalit? e perfezione, ? che la divina Meryl Streep ?, senza troppi indugi, la migliore attrice vivente.
Una star, un’interprete a 360? che abbiamo amato in qualsiasi ruolo. Poliedrica, magnetica e coinvolgente. Meryl Streep detiene il record per il maggior numero di nomination al Premio Oscar?: ? stata nominata ben 19 volte ricevendo ben 3 statuette.
Per quanto concerne, invece, i Golden Globe, la Streep ? sempre stata una presenza fissa alla cerimonia per la consegna dei Globi Dorati, essendo stata candidata per ben 29 volte e potenzialmente anche quest’anno per la performance in Florence Foster Jenkins di Stephen Frears. Dopo averne vinti addirittura otto, quest’anno Meryl Streep ne aggiunger? un altro prestigiosissimo: quello alla carriera. La Hollywood Foreign Press ha deciso di conferire all’attrice americana il Cecil B. DeMille Award.
La decisione ? stata presa, citando la fonte, per onorare “lo straordinario contributo della Streep al mondo dello spettacolo“.
Il Cecil B. DeMille Award era stato attribuito l’anno scorso a Denzel Washington. Di recente lo hanno vinto anche Martin Scorsese, George Clooney, Jodie Foster e Morgan Freeman.
La cerimonia di consegna dei premi ? in programma l’8 gennaio. le nomination saranno annunciate il 12 dicembre.
Meryl Streep sar? di nuovo al cinema come protagonista del film Florence, distribuito da Lucky Red dal ?22 dicembre 2016.

Photo Credits: Pinterest
Fonte: Imdb

Articoli recenti

omicidio nel west end
Film
Martina Barone
Omicidio nel West End: recensione del film con Saoirse Ronan
40-torino-film-festival
Eventi
Roberta Panetta
40° Torino Film Festival: Ugo Nespolo firma la meravigliosa immagine della nuova edizione
alessandro-borghi-rocco-siffredi-supersex-serie-netflix