2018
My Red Carpet

Ryan Gosling visita la caffetteria di una fan durante il TIFF

Tags: first man, ryan gosling, tiff, toronto international film festival
2018
My Red Carpet

Ryan Gosling visita la caffetteria di una fan durante il TIFF

Tags: first man, ryan gosling, tiff, toronto international film festival

La proprietaria del Grinder Coffee di Toronto lancia una campagna social per convincere Ryan Gosling a visitare il suo locale durante il TIFF

Aveva intitolato la campagna #RyanNeedsGrinder e ogni giorno postava nei profili Instagram e Twitter della sua caffetteria ? la Grinder Coffee di Toronto ? foto che potessero convincere l’attore a fare una visita al locale durante la sua permanenza al Toronto International Film Festival, per la presentazione di First Man.

Leggi la nostra recensione di First Man

Le foto ritraevano un cartonato di Ryan a grandezza naturale che veniva spostato a piacimento in base al tema del post: c’era Ryan seduto al bancone, Ryan che si beveva un caff? con i clienti del bar, Ryan vicino all’ingresso che invitava le persone a entrare, Ryan che si riposava a letto tra un turno e l’altro…

E poi il post decisivo: ?Ryan, sappiamo quanto pu? essere stressante la presentazione di un nuovo film… Che ne dici iniziare la giornata con una tazza di caff? da Grinder??. Detto fatto: il giorno successivo l’attore canadese in carne e ossa decide di fare visita al locale e incoronare, cos?, il sogno della proprietaria. E bravo Ryan!

Articoli recenti

La ragazza del mare: il trailer del film Disney con Daisy Ridley
News
Alessio Zuccari
La ragazza del mare: il trailer del film Disney con Daisy Ridley
Captain America: Brave New World, il primo trailer del film Marvel
Top News
Alessio Zuccari
Captain America: Brave New World, il primo trailer del film Marvel
the perfect couple
Streaming
Federica Marcucci
The Perfect Couple: il trailer della miniserie con Nicole Kidman
Non riattaccare: l'intervista a Manfredi Lucibello e Barbara Ronchi
Top News
Alessio Zuccari
Non riattaccare: l'intervista a Manfredi Lucibello e Barbara Ronchi
STAY CONNECTED