News, Streaming, Top News
Stranger Things 4: il finale di stagione rivela il grande segreto di Vecna
My Red Carpet

Stranger Things 4: il finale di stagione rivela il grande segreto di Vecna

Tags: chi è vecna, Stranger things, stranger things 4, stranger things vecna, vecna mind flayer

La fine di Hawkins potrebbe essere vicina e tutto conduce a un solo colpevole: Uno-Henry Creel-Vecna, il villain pi? spaventoso degli ultimi anni di serie tv interpretato da Jamie Campbell Bower, vera rivelazione dello show di Netflix.

Ci? che abbiamo visto nel finale della prima parte di questa quarta stagione (leggi qui la recensione) ci aveva solo anticipato una grande verit?: Undici (Millie Bobbie Brown) aveva aperto il portale verso il Sottosopra nel primo grande scontro con Uno (non ancora Vecna) avvenuto anni prima nell’Hawkins Lab, e questo evento ? riuscito incredibilmente a connettere tutte e quattro le stagioni della serie.

In Stranger Things 4 – Parte 2, mentre assistiamo a quella che avremmo voluto fosse la battaglia definitiva tra Undi e Vecna nella mente di Max, il personaggio di Millie Bobbie Brown sembra in svantaggio. Ormai costretta a subire l’attacco di Vecna, ascolta le parole del villain, il quale fornisce alla ragazza prodigio e a noi spettatori i dettagli della sua backstory.

Chi ? Vecna?

Segretamente, ? sempre stato lui a tirare le fila sin dalla prima stagione, sin dalla scomparsa di Will. Concretamente, poi, rivelandosi come lo spaventoso Mind Flayer. Non ? un subordinato del Mind Flayer ma ha egli stesso creato il Mind Flayer quando ? stato bandito nel Sottosopra da Undici nel 1979.

Nella prima stagione, infatti, gli spettatori hanno avuto modo di conoscere il Sottosopra, i poteri di Undici e il Demogorgone, ma quello era solo l?inizio. Ben presto, una nuova entit? maligna e ancora pi? pericolosa, il Mind Flayer, ? entrato a far parte della battaglia con le sue schiere di Democani e l?inaridimento di Hawkins.

In vista dell?uscita della quarta stagione, i fratelli Duffer avevano sottolineato pi? volte che questa sarebbe stata la stagione delle risposte e delle rivelazioni, e non stavano scherzando. Il primo volume ha spiegato vari aspetti del Sottosopra, la storia di Undi e persino le motivazioni dei personaggi pi? enigmatici nelle ultime stagioni. Ma il secondo volume fornisce ancora pi? dettagli, in particolare ci ? finalmente stato spiegato il collegamento tra Vecna e il Mind Flayer. All?inizio della stagione, Dustin aveva ipotizzato che Vecna fosse il generale a cinque stelle del Mind Flayer, il suo secondo in comando. Come abbiamo scoperto sul finale dell?episodio 9, questo non ? mai stato pi? lontano dalla verit?.

L’esploratore del Sottosopra

Dopo la battaglia con Undici del 1979, Uno/Henry Creel ha ritrovato se stesso nel Sottosopra diventando un vero “esploratore“, come egli stesso indica nell’episodio 9 di Stranger Things 4 – e scopre che “qualcosa avrebbe potuto cambiare per sempre“. Esplorando il mondo in cui ? stato esiliato, scova quella che sembra essere una nuvola nera, simile alla massa informe di particelle che Joyce, Hopper e Murray aveva trovato nel laboratorio segreto della prigione russa.

“Ho visto un mezzo per trasformare il mio potenziale, per trascendere la mia forma umana, per diventare il predatore che sono sempre stato”, dichiara Vecna a Undici. In questo flashback vediamo Uno usare i suoi poteri per modellare la nuvola nera: qui prende vita il Mind Flayer. I ragni presenti nella casa dei Creel erano principalmente vedove nere ed ? interessante notare come questa idea che il Mind Flayer fosse una entit? simile ad un ragno fosse gi? sotto i nostri occhi, sin dalla prima stagione.

Il Mind Flayer ? la creatura che ha notato per la prima volta Will Byers quando il ragazzo ? rimasto intrappolato nel Sottosopra nella stagione 1. Ha poi posseduto Will nella stagione 2 con terribili scosse simile ai “sensi di ragno”, e Billy Hargrove, fratello di Max, nella stagione 3. ? l’entit? che comanda i Demogorgoni, i Democani, i Demopipistrelli e praticamente tutti i mostri del Sottosopra. ? stato davvero Uno/Henry/Vecna ??per tutto questo tempo.

“Tutto ci? di cui avevo bisogno era qualcuno che aprisse la porta, e tu l’hai fatto per me senza nemmeno rendertene conto”, dice a Undici, riferendosi a quando ha aperto un portale per il Sottosopra nella prima stagione.

Il numero 4

Apprendiamo dal primo episodio di Stranger Things 4 – Volume 2 che Vecna aveva bisogno di uccidere quattro individui per infrangere completamente la barriera tra Hawkins e il mondo reale e il Sottosopra, d’altronde quattro sono i rintocchi dell’inquietante orologio a pendolo. E ci riesce: il finale vede il Sottosopra schiantarsi contro la cittadina dell’Indiana come fosse un terremoto di dimensioni cosmiche, lasciando l’inferno che si nasconde in questo universo parallelo libero di vagare per l’America, iniziando devastando la natura come la pi? atroce delle malattie.

Questo ? sempre stato il piano di Vecna: un potere oscuro e supremo per compiere la sua vendetta. All?inizio, il Demogorgone nella stagione 1 di Stranger Things e il Mind Flayer nella stagione 2 erano stati mezzi per un fine – occupare Hawkins -, ma alla fine sono stati fermati da Undici che ha ucciso il Demogorgone e ha chiuso il portale del Mind Flayer.

Per questo motivo, per aggirare la resistenza di Undici, Vecna ha costruito il Mind Flayer nel mondo reale e le ha sottratto i poteri quando l?ha morsa. Quel morso presumibilmente ? stato parzialmente responsabile del blocco dei poteri di Eleven alla fine della terza stagione e all?inizio della quarta.

Ma una volta che Vecna ha acquisito i poteri di Eleven, almeno una parte di essi, Vecna era finalmente in grado di accedere alle menti delle persone attraverso le diverse dimensioni, e attraverso la loro morte aprendo nuovi varchi tra i due mondi.

Alla fine del nono episodio, Vecna ‘ ancora vivo. Quando Will torna a Hawkins, quegli strani sentimenti e brividi che vivono in lui iniziano a manifestarsi. Riesce a sentire la presenza di Vecna, anche se la creatura ? stata gravemente ferita quando Steve e Robin gli hanno dato fuoco e Nancy gli ha sparato addosso alcuni colpi di fucile.

I nostri ragazzi hanno insomma vinto solo apparentemente questa ennesima battaglia, ma lo scenario davanti ai nostri occhi prima dei titoli di coda non lascia spazio a dubbi: ci prepariamo per la guerra.

L’appuntamento ? per la quinta stagione della serie. E chi ce la fa ad attendere?

Articoli recenti

ticket-to-paradise-recensione
Recensioni
Roberta Panetta
Ticket to Paradise Recensione: Clooney e Roberts nella rom-com di cui avevamo bisogno
AND-anche-emma-stone-cast-film-lanthimos
Film
Roberta Panetta
AND: anche Emma Stone nel cast del nuovo film di Lanthimos