Interviste
succede anche nelle migliori famiglie film alessandro siani
Alessio Zuccari

Succede anche nelle migliori famiglie: «Avevo voglia di tornare alla commedia e divertirmi»

Tags: alessandro siani, cristina capotondi, succede anche nelle migliori famiglie
succede anche nelle migliori famiglie film alessandro siani
Interviste
Alessio Zuccari

Succede anche nelle migliori famiglie: «Avevo voglia di tornare alla commedia e divertirmi»

Tags: alessandro siani, cristina capotondi, succede anche nelle migliori famiglie

Alessandro Siani presenta assieme al cast la sua nuova commedia in uscita il 1° gennaio 2024.

«Dal 2013, quando ho iniziato a fare il regista con Il principe abusivo, è cambiato tutto». Esordisce così Alessandro Siani nel presentare il suo nuovo film di cui è regista ed interprete, Succede anche nelle migliori famiglie. «Ora c’è bisogno di trovare nuove parole, nuove cose da dire, di dover fare i conti con il politicamente corretto» continua il comico napoletano, che l’anno scorso aveva portato nei cinema Tramite amicizia. «In questa occasione abbiamo dovuto indirizzare la commedia. Dovevamo cercare un ritmo serrato che potesse intrattenere il pubblico. Volevamo creare un film che potesse ipnotizzare e essere accattivante nei confronti del pubblico».

Succede anche nelle migliori famiglie è infatti una commedia snella: 77 minuti di durata e un mucchio di equivoci a muovere il suo intreccio. C’è di mezzo persino un morto. «Chi fa commedia oggi va controtendenza. Ad esempio, non esiste più il classico film di Natale» spiega ancora Siani. «C’è un altro tipo di cultura. Io ho tentato di fare una commedia per famiglie, che sono quelle che in realtà non stanno andando al cinema… Ma dobbiamo trovare la strada giusta. Lo abbiamo visto con Paola Cortellesi, che ha fatto un film perfetto ed è riuscita a entrare nella testa delle persone e cavalcare un momento tanto importante della nostra società».

succede anche nelle migliori famiglie film alessandro siani
Photo Credits: 01 Distribution

Al centro della storia ci sono tre fratelli (Siani, Cristina Capotondi e Dino Abbrescia) e una madre (Anna Galiena) da poco vedova che ha deciso però di risposarsi subito con un uomo scapestrato (Antonio Catania). «Alessandro ha nella sua migliore qualità anche il suo peggior difetto» racconta Capotondi nel ricordare l’esperienza dal set. «Noi arrivavamo tutti preparati per girare, lui invece ci diceva “no aspetta… ma vuoi davvero dirla così questa battuta?”. Lui ha costruito la giusta dinamica tra gli attori e il giusto habitat emotivo per lavorare poi alla scena. Questo per un attore è molto bello perché partecipi al processo creativo, ma è a suo modo anche destabilizzante e liberatorio. Eravamo una sorta di compagnia teatrale itinerante».

Catania sottolinea poi ancora l’importanza del ricercare una commedia pura. «Penso che la commedia si possa salvare con i contenuti. Credo che questo sia un film con contenuti non banali, come quello della famiglia che può rivelare invidie e segreti. Il pubblico si può in qualche modo riconoscere e questa può essere un’occasione di comicità anche leggera». Chiosa infine Galiena: «Quella di Alessandro è una commedia totale. Perché la grande commedia, oltre all’azione e alla situazione, ha alla base i sentimenti, anche se questi sono contrastanti tra di loro come l’amore, l’odio e le gelosie».

Succede anche nelle migliori famiglie è al cinema dal 1° gennaio con 01 Distribution.

Guarda il trailer di Succede anche nelle migliori famiglie:

Articoli recenti

House of the Dragon 2: recensione della seconda stagione
Top News
Alessio Zuccari
House of the Dragon 2: recensione della seconda stagione
The Bikeriders, parlano Austin Butler e Jeff Nichols: «La libertà è solo un momento. Ed è ciò che la rende nostalgica e affascinante»
Top News
Alessio Zuccari
The Bikeriders, parlano Austin Butler e Jeff Nichols: «La libertà è solo un momento. Ed è ciò che la rende nostalgica e affascinante»
INSIDE-OUT-2-a-burano-l-omaggio-alle-nuove-emozioni
News
Alice Gigli
INSIDE OUT 2 | A Burano l'omaggio alle nuove colorate Emozioni
Non riattaccare: recensione del thriller in linea con Barbara Ronchi
Top News
Alessio Zuccari
Non riattaccare: recensione del thriller in linea con Barbara Ronchi
STAY CONNECTED