Recensioni, Film, News, Streaming
una gran voglia di vivere
Cristiana Puntoriero

Una gran voglia di vivere: recensione del film con Fabio Volo su Prime Video

Tags: film, Recensione
una gran voglia di vivere
Recensioni Film News Streaming
Cristiana Puntoriero

Una gran voglia di vivere: recensione del film con Fabio Volo su Prime Video

Tags: film, Recensione

Dal 5 febbraio su Prime Video arriva Una gran voglia di vivere, il film con Fabio Volo tratto da uno dei suoi libri.

Trama ufficiale di Una gran voglia di vivere:

Marco e Anna, dopo anni di convivenza e la nascita di un figlio, sono in crisi. Anna propone a Marco di trasferirsi a Ibiza per cambiare vita, lui rifiuta. Anna vorrebbe separarsi, Marco no. Durante un magico giro in Norvegia, ritroveranno l’amore. Fin quando Anna scoprirà che Marco le ha tenuto nascosta una proposta di lavoro con trasferimento ad Amsterdam.

una gran voglia di vivere
Credits: Prime Video

Recensione di Una gran voglia di vivere

Tratto dal libro omonimo pubblicato nel 2019 e decimo romanzo firmato dall’autore, Una gran voglia di vivere è il film con Fabio Volo in streaming dal 5 febbraio su Prime Video con protagonista anche Vittoria Puccini. Diretto da Michela Andreozzi su sceneggiatura della stessa, assieme a Volo e a Filippo Bologna, la commedia sentimental-familiare dal sentore dolceamaro prende uno spunto fortemente autobiografico dalla vita del qui autore e attore e della sua dolorosa separazione dalla storica compagna Johanna, decisione presa con la consapevolezza di un amore ormai insalvabile e della lenta ammissione delle parti di doversi dire addio in quanto gesto di verità e di rispetto verso ai figli.

Va da sé, dunque, che la Anna del film ha trasposto nella Puccini alcuni dei tratti caratteriali della ex di Volo e che, la scrittura prima e l’esercizio della recitazione poi, siano stati per lui una sorta di auto terapia catartica e cinematografica per sublimare e superare in definitiva un percorso esistenziale che sembra aver lasciato le giuste ferite; ma che sia anche diventato moto creativo per l’arricchimento artistico di un (instacabile) attore, scrittore, conduttore radiofonico e sceneggiatore il quale si è servito da sempre di molteplici mezzi per raccontare e raccontarsi.

una gran voglia di vivere
Credits: Prime Video

La fine di noi due

Anna e Marco (che sia un omaggio a Lucio Dalla?), dieci anni insieme e un figlio pre-adolescente alle scuole private inglesi, sono l’emblema della coppia milanese medio borghese formatosi sulle differenze; differenze sulle quali, all’inizio, i due hanno funzionato, mentre ora sono il motivo per guardarsi negli occhi e ammettere di non andare più d’accordo. Lui, ingegnere pignolo indeciso se trasferirsi ad Amsterdam, e lei, architetto fricchettona, che sogna di trasferirsi nella calda Ibizia, si ritrovano ad affrontano un viaggio in Norvegia in camper con la speranza di ricucire un matrimonio ormai arrivato al capolinea.

Ampiamente trasposto e pericolosamente scivoloso quello del lasciarsi, Una gran voglia di vivere si culla in un road movie che si salva principalmente nell’interpretazione insolitamente toccante e veritiera di Volo, e nel tentativo di approfondimento del personaggio femminile di Vittoria Puccini, la quale sboccia gradualmente acquisendo maggior introspezione rispetto alla controparte maschile. Sfruttando anche qualche split-screen e alcuni volti di attori noti (Corrado Nuzzo, Paola Tiziana Cruciani, Rocío Muñoz Morales) la regia della Andreozzi mette in risalto la spaccatura relazionale della coppia e dell’incomunicabilità uomo-donna per poi aprirsi alla bellezza paesaggistica e speranzosa della Norvegia fra fiordi, soste in camper e incontri fortunati per capire meglio sé stessi.

Semplice e un po’ banale come inizierebbe una canzone di Mina e Celentano, Una gran voglia di vivere sembra arrendersi precocemente a una mediocrità onnicomprensiva che intende ripararsi da ogni eventuale complessità, ma riesce comunque a racchiudere le altalene emotive del “ti amo ma non posso” e dello slancio coraggioso di maturità che ci vuole per dirsi addio con umanità. Che sia l’inizio di un Volo (attore) più maturo?

una gran voglia di vivere
Credits: Prime Video

Articoli recenti

xr:d:DAGCOIbaDQ8:4,j:8601174041356656217,t:24041216
Interviste
Federica Marcucci
The Greatest Hits: l'intervista al regista Ned Benson
Challengers: recensione del film di Luca Guadagnino con Zendaya
Top News
Alessio Zuccari
Challengers: recensione del film di Luca Guadagnino con Zendaya
kinds-of-kindess
News
Alice Gigli
Kinds of Kindness: l'anteprima mondiale al Festival di Cannes
The Greatest Hits
Film
Federica Marcucci
The Greatest Hits: la recensione del film
STAY CONNECTED