2020
My Red Carpet

Venezia77, ripartire per e con il cinema: il festival al tempo del Covid

Tags: alberto barbera, cate blanchett venezia, festival di venezia 2020, mostra del cinema di venezia 2020, venezia77

Cate Blanchett e le giurie presentano la 77. edizione della Mostra del Cinema di Venezia, al Lido dal 2 al 12 settembre. Presenti in conferenza il direttore Alberto Barbera e il presidente Roberto Cicutto

Il Festival non ? soltato una vetrina, ma ? un vero e proprio centro di cultura, un evento a totale supporto e sostegno dell’industria cinematografica. Cos? Alberto Barbera ha sottolineato l’importanza della manifestazione che rappresenta: Venezia77 ? un segnale forte, un punto di (ri)partenza per un settore piegato dalla crisi e dal Covid.

Inizia oggi la 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, tra distanziamenti, red carpet mancati, film d’autore e meno glamour, ma con grandi nomi e con un solo protagonista assoluto: il cinema.

Lo spot di Rai Cinema per Venezia 77

La competizione tra Festival, che sembra apparentemente annullata dalla pandemia, ? commentata da Barbera con un’unica parola: collaborazione. Andare oltre gli atteggiamenti competitivi, a favore dei film e del cinema. Quest’anno, la condivisione dei film ? molto alta (? sufficiente citare Notturno di Rosi, per esempio), e l’auspicio ? che questo comportamento continui nel futuro: la collaborazione aiuta a svolgere meglio questo lavoro. Unire progetti, idee, migliorare la capacit? di essere al servizio dei cineasti, autori e tutti gli addetti ai lavori.?

Durante la conferenza stampa presieduta da Alberto Barbera, con accanto un accesissimo?Thierry Fr?maux, si ? parlato di competizione e di fruizione di un prodotto filmico in streaming e in sala. Il nostro direttore artistico ha dichiarato:?

“La polemica contro gli streamer ? ormai debole perch? Netflix ? riconosciuto come un grande produttore di cinema americano. Ma la battaglia che dobbiamo fare, oggi, tutti insieme, ? sostenere il settore e non perdere la buona abitudine di vedere film in sala.”

Durante la conferenza stampa di presentazione delle giurie principali (la Selezione Ufficiale e Orizzonti in primo piano), ? intervenuta anche Cate Blanchett, che ha la responsabilit? di presiedere la giuria di professionisti che assegner? il Leone d’Oro e i premi principali.?

Cate Blanchett, che ha sottolineato che per lei ? un privilegio e un grande onore essere al Lido, chiamando “miracolo” questa edizione del Festival.?
?Aspettavo con ansia di venire, ero molto? felice e impressionata dalla capacit? collaborativa degli organizzatori, per la creativit? e la resilienza. Abbiamo molto discusso circa le aspettative e il futuro dell?industria e dei registi; sono molto d?accordo sul fatto che si dovesse ripartire. L?industria cinematografica ha avuto dei mesi difficilissimi, e io sono qui proprio per loro, per tutti i membri del cinema, per sostenere i cineasti e chi si occupa dei film, li applaudo per ci? che hanno fatto; sono emozionata, ? un vero piacere per me essere qui.?

LEGGI ANCHE:?

Lacci: sentimenti, inganni e rimpianti nel film d’apertura di Venezia77 | Conferenza

Articoli recenti

una-notte-violenta-silenziosa-trailer-david-harbour
News
My Red Carpet
Una Notte Violenta e Silenziosa: David Harbour come non si era mai visto!
Everything Everywhere All At Once
Film
Martina Barone
Everything Everywhere All At Once: recensione del film