Photo by Dave J Hogan/Dave J Hogan/Getty Images

L’attore compie gli anni e dichiara: “Avengers: Endgame è il mio ultimo film con la Marvel”

Si sono fatti la guerra sul grande schermo, ma nella vita privata si adorano. Qualche settimana fa, Robert Downey Jr. aveva lodato Chris Evans, noto inteprete di Captain America nell’Universo Cinematografico Marvel, affermando che senza di lui l’MCU non avrebbe mai funzionato.

Evans, indipendentemente dai dubbi che ha avuto nell’interpretare Captain America, è la ragione per cui tutti siamo stati in grado di costruire questi mondi. A partire da Avengers, per poi passare a Guardiani della Galassia e Black Panther. La gente ama dire – e ne sono grato – che sia io il progenitore di questo intero universo. Ma se vogliamo parlarne in termini di team building, e soprattutto di una delle migliori staffette creative nella storia del cinema, lui è stato l’elemento fondamentale. Queste le parole di Robert Downey Jr., l’attore che sul grande schermo è Iron Man da ben 11 anni e che proprio oggi compie 54 anni.

Photo: Marvel Studios 

In occasione del suo compleanno, l’attore ha ricevuto diversi auguri speciali sui social. Tra questi, il suo collega e amico Chris Evans ha speso per lui parole meravigliose. Questo il post pubblicato su Twitter:

“Tanti auguri all’uomo, il mito, l’incomparabile, l’indomabile, Robert Downey Jr.”.

Parole che ci fanno quasi scendere una lacrimuccia: Chris Evans e Robert Downey Jr. fanno parte del cast di Avengers: Endgame, blockbuster Marvel che vedremo in sala il 24 aprile, e che potrebbe essere il loro ultimo film nei panni di Captain America e Iron Man.

Non ci resta che augurare un buon compleanno a Robert Downey Jr., sperando in un happy ending per il suo Tony Stark (o Stank?)