Streaming, Top News
percy-jackson-lucca
Roberta Panetta

Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo: l'incontro con il cast della serie Disney+

Tags: percy jackson, percy jackson disney+, percy jackson e gli dei dell'olimpo
percy-jackson-lucca
Streaming Top News
Roberta Panetta

Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo: l'incontro con il cast della serie Disney+

Tags: percy jackson, percy jackson disney+, percy jackson e gli dei dell'olimpo

Disney+ lancia i primi due episodi di Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo, serie che si appresta a diventare lo show di punta di queste vacanze natalizie. Un’opera che, espandendo il successo letterario della saga fantasy creata dal pluripremiato autore Rick Riordan, avvicina tutte le generazioni di spettatori a un patrimonio culturale tanto ricco quanto narrativamente straordinario. Un viaggio affascinante ed educativo che affonda le sue radici nella mitologia che, da sempre, caratterizza l’evoluzione dell’entertainment tra romanzi, film, cartoni animati e serie tv.

Ed è proprio della genesi del progetto che si è parlato durante la conferenza stampa con il cast e i creator, un incontro su Zoom che ha sollevato domande importanti sul rapporto con i libri originali e la natura fantasy della serie.

Percy (Walker Scobell), Annabeth (Leah Sava Jeffries) e Grover (Aryan Simhadri) vengono messi alla prova durante la loro avventura per ristabilire l’ordine sul Monte Olimpo e salvare il mondo. Alla presenza degli attori protagonisti, di Dan Shotz, uno dei produttori esecutivi della serie, e Jon Steinberg, co-creatore, showrunner e altro produttore esecutivo della serie, si è subito parlato del rapporto che questi ultimi avevano con i libri originali.

Walker Scobell: Leggo i libri dalla terza elementare ed è stato davvero fantastico poter vivere l’esperienza di girare una serie su bestseller di successo che conosco a memoria fin da quando ero piccolo, credo.

Aryan Simhadri: Eh, sì, intendo che è più o meno quello che pensiamo tutti. Eravamo grandi fan dei libri prima che iniziasse lo show. Quindi interpretare un personaggio così iconico è stato davvero incredibile.

percy jackson dei dell olimpo conferenza

Durante la conferenza si è anche scherzato sulla natura mitologica della serie, per questo agli attori dello show è stato chiesto quale dio greco vorrebbero essere, se ne avessero la possibilità:

Aryan Simhadri: Oh, otteniamo tutti i loro poteri? Direi Mercurio, principalmente perché può volare.

Walker Scobell: Mercurio è proprio un’ottima risposta. Anche io sceglierei Mercurio perché così potrei essere Lin-Manuel Miranda.

Leah Sava Jeffries: Sceglierei sicuramente Atena, che è mia madre perché voglio essere lei. O Atena o Zeus perché così avrei il controllo su tutto.

percy jackson disney plus

In merito ai personaggi di Percy, Annabeth e Grover, agli attori è stato domandato in che modo siano stati in grado di empatizzare con loro:

Leah Sava Jeffries: Ho preso questo personaggio e l’ho rielaborato, intendo dire che mi sono assicurata di essere naturalmente Annabeth, ma con qualcosa di completamente mio. E penso che questo abbia davvero giocato un ruolo importante. Ho mischiato il mio lato goffo con quello più diretto e serio.

Walker Scobell: Sì, in parte concordo con questo. Non penso di averlo reso davvero mio: voglio dire, in un certo senso, l’abbiamo fatto tutti, ma penso che sia stato più come per la serie, abbiamo cercato di ancorarlo un po’ di più alla vita reale, ricordando che stiamo ovviamente parlando di un ragazzino di 12 anni.

Aryan Simhadri: Sono completamente d’accordo anch’io. Abbiamo tutti in un certo senso portato noi stessi nel personaggio. Quello che mi è piaciuto davvero di Grover è che all’inizio è davvero un po’ timido, un po’ vigliacco. Ma si vede comunque che è sempre disposto a mettersi in gioco davanti agli amici. E come ha detto Walker, quel percorso di crescita che facciamo tutti riguarda anche il personaggio di Grover: esce un po’ dal suo guscio ed è più disposto a gettarsi di fronte al pericolo per proteggere le persone a cui tiene.

Percy Jackson and the Olympians publicity H 2023

Per Walker Scobell, attore che abbiamo visto in The Adam Project accanto a Ryan Reynolds e a Owen Wilson in La Gang dei Supereroi, è stato particolare passare da coprotagonista a personaggio al centro della scena. L’attore ha così commentato:

Da questi interpreti penso di aver imparato molte lezioni preziose che ho usato durante le riprese di Percy Jackson. Non ne sono sicuro, ma spero di poterli ritrovare sul set in un futuro.

Percy Jackson e gli Dei dellOlimpo

Percy Jackson ha dei fan molto appassionati in tutto il mondo. Gli showrunner, come si sono assicurati di dare il massimo per portare questi personaggi in vita nel modo più fedele possibile ai libri?

Jonathan Steinberg: Penso che bisogna essere estremamente rispettosi nei confronti di un’opera. Penso che allo stesso tempo non bisogna averne paura e che se ti impegni a raccontare la storia di questo ragazzo, a cercare di capire come lui e i suoi amici supererano tutte le loro avventure, allora puoi rendere la narrazione autonoma.

Penso che sia un costante equilibrio tra un vero senso di riverenza per il materiale originale e la volontà di provare cose nuove.

Articoli recenti

Tron: Ares
Film
Federica Marcucci
Tron: Ares, la prima immagine del film
TAYLOR SWIFT: THE ERAS TOUR
News
Federica Marcucci
Disney+: offerta limitata per guardare i titoli più belli
Estranei, la recensione del film con Andrew Scott e Paul Mescal
Film
Alessio Zuccari
Andrew Haigh e il cinema dei fantasmi
Costiera
News
Federica Marcucci
Costiera: annunciata la serie Prime Video con Jesse Williams
STAY CONNECTED