Film, Film in uscita
The Fabelmans: cosa sappiamo sul nuovo film di Spielberg?
Roberta Panetta

The Fabelmans: cosa sappiamo sul nuovo film di Spielberg?

Tags: Steven Spielberg, the fabelmans, the fabelmans steven spielberg

Standing ovation e Premio del Pubblico al Toronto International Film Festival per il nuovo attesissimo film di Steven Spielberg: cosa aspettarsi da The Fabelmans?

Appare come un commosso omaggio all’arte cinematografica, con tratti autobiografici, The Fabelmans, il nuovo film diretto da Steven Spielberg, regista di E.T., Schindler’s List, I predatori dell’arca perdutaReady Player One e tantissimi altri capolavori. 

La storia

Il film racconta la storia del sedicenne Sammy Fabelmans che, cresciuto nell’Arizona del secondo dopoguerra, scopre la magia e il potere salvifico del cinema.

Il cast

Il ruolo del giovane aspirante regista Sammy Fabelman è interpretato da Gabriel LaBelle (The Predator, American Gigolo la serie); la madre Mitzi è Michelle Williams (4 volte candidata all’Oscar), il padre Burt è Paul Dano e Seth Rogen interpreta Bennie Loewy, migliore amico di Burt e “zio onorario” dei figli, mentre il candidato all’Oscar Judd Hirsch è Boris, zio della madre.

Gli autori

Scritto dallo stesso Spielberg e dal drammaturgo Premio Pulitzer Tony Kushner, storico collaboratore del regista e candidato all’Oscar per le sue sceneggiature di Lincoln e Munich, The Fablemans è prodotto da Kristie Macosko Krieger (West Side Story, The Post), Steven Spielberg, Tony Kushner, Carla Raij e Josh McLaglen.

La musica è di John Williams, cinque volte premio Oscar, i costumi sono di Mark Bridges e lo scenografo è Rick Carter. Il montaggio è di Michael Kahn ACE e Sarah Broshar. Il direttore della fotografia del film è Janusz Kaminski.

THE FABELMANS è un’esclusiva per l’Italia Leone Film Group in collaborazione con Rai Cinema e uscirà al cinema il 15 dicembre 2022 con 01 Distribution.

Articoli recenti

Blonde
Film
Martina Barone
Blonde: il film su Netflix è anti-abortista e violento?
omicidio nel west end
Film
Martina Barone
Omicidio nel West End: recensione del film con Saoirse Ronan