Film, News
Un’altra scatenata dozzina
My Red Carpet

Un’altra scatenata dozzina, la nuova versione della commedia familiare del 2003 è su Disney+!

Tags: un'altra scatenata dozzina, un'altra scatenata dozzina disney plus, una scatenata dozzina

Cast e cast tecnico

Un?altra scatenata dozzina ? diretto da Gail Lerner, da una sceneggiatura di Kenya Barris & Jenifer Rice-Genzuk Henry basata sul romanzo di Frank Bunker Gilbreth, Jr. e Ernestine Gilbreth Carey. Kenya Barris ? il produttore, mentre Shawn Levy, Gabrielle Union, Brian Dobbins e Donald J. Lee, Jr. sono gli executive producer. Il film ? interpretato da Gabrielle Union, Zach Braff, Erika Christensen, Timon Kyle Durrett, Journee Brown, Kylie Rogers, Andre Robinson, Caylee Blosenski, Aryan Simhadri, Leo Abelo Perry, Mykal-Michelle Harris, Christian Cote, Sebastian Cote e Luke Prael.

Per un mondo cinematografico pi? inclusivo

Era il 2003 quando Shawn Levy digireva una delle commedie sulla famiglia pi? amate di tutti i tempi. Steve Martin, Bonnie Hunt, Hilary Duff, Ashton Kutcher erano i protagonisti di Una scatenata dozzina, rivisitazione dell’originale Dodici lo chiamano pap? del 1950.

Un’altra scatenata dozzina – che ? gi? disponibile su Disney+ dal 18 marzo -, era di certo tra i contenuti pi? attesi del mese di marzo: il film di Gail Lerner vede come protagonisti della storia Zach Braff e Gabrielle Union.

Prima ancora di addentrarci nelle dinamiche di questa adorata famiglia allargata, occorre precisare che, fortunamente, anche questo reboot, ha subito un “rinnovamento”.

Nell?esperienza quotidiana di ognuno di noi ? frequente identificarsi nei personaggi di un film, di una serie tv o di un libro. Tale immedesimazione, questo riconoscersi in un altro al di fuori di s?, ? un argomento molto dibattuto, sia in ambito psicoanalitico, sia in ambito sociologico. Che cosa s’intenda per rappresentazione, per identit? e per inclusivit? ? molto pi? complesso di quanto si possa immaginare. Ed ? una premessa doverosa che ci aiuta ad affrontare un tema attuale: il cinema come promotore di inclusione, come forma d?arte che abbatte le barriere della diversit?. La storia divertente e commovente delle imprese scatenate di una famiglia mista di 12 persone, i Bakers, rappresenta realt? ed individui che faticano a trovare lo spazio che meritano: un bambino abbandonato e un disabile, per esempio.

Ampiamente perpetuata negli anni, l?antipatica ritrosia dei media e dell?industria del cinema a mettere in scena la vita delle minoranze o a farlo per stereotipi, ha avuto effetti negativi sulla costruzione della personalit? di molti individui. Il cambiamento in atto segna per? un’inversione di rotta storica e Disney ha finalmente trovato al sua strada.

L’approccio rivoluzionario dei Bakers

A parlarci di questa stramba famiglia sono stati proprio i protagonisti durante una conferenza stampa. L’approccio alla vita dei Bakers ? pieno di umore, carattere e tanto amore e ci sentiamo di dire che Disney+ ? il posto migliore per questa nuova rivisitazione.

Come gi? capitato per la serie Week-end in famiglia, risulta particolarmente appagante vedere sullo schermo racconti che riescono a espandere il concetto di nucleo familiare accrescendo sempre di pi? il fascino senza tempo di prodotti simili a questi.

Gabrielle Union: Ognuno di noi ? nato in una famiglia o in una sorta di famiglia. La puoi amare o cercare di scappare da essa, ma rimani sempre e comunque il membro di una famiglia. Quindi, letteralmente, tutti possono facilmente relazionarsi con il family drama, questo ? sicuramente uno dei segreti del suo successo.

Racconti datati 2022

Un’altra scatenata dozzina vive di novit?, che non sono solo quelle gi? citate, ma che appartengono alla necessit? di utilizzare mezzi di comunicazione propri dell’era moderna: i social media, per esempio.
A tal proposito, durante la conferenza, cast e regia si sono confrontati descrivendo tale aggiornamento come particolarmente illuminante. Lo script, costantemente modificato a seconda delle esigenze e delle tendenze, ? la chiave del successo del film:

Gail Lerner (regia): Lo script veniva aggiornato grazie agli attori in realt?. Io mi sentivo come se ogni scena girata diventasse man mano la pi? divertente e attuale. Devo dire che era molto difficile trattenere le risate.

Durante l’incontro stampa si ? parlato anche delle difficolt? di girare Un’altra scatenata dozzina durante la pandemia:

Zach Braff: “Era complicatissimo col Covid, anche perch? c’erano i bambini. Allo stesso tempo sei anche grato di avere del lavoro da fare, in un momento difficile, ma sono le difficolt? che ti formano. Io dopo le riprese mi sono reso conto di non aver mai visto la regista in faccia!”

Articoli recenti

Lucca Comics & Games 2022 | Presenti i registi di Dungeons & Dragons – L’Onore dei ladri!
Eventi
Eros Momo Soffritti
Lucca Comics & Games 2022 | Presenti i registi di Dungeons & Dragons – L’Onore dei ladri!
una-notte-violenta-silenziosa-trailer-david-harbour
News
My Red Carpet
Una Notte Violenta e Silenziosa: David Harbour come non si era mai visto!