Il piccolo grande supereroe tornerà nelle sale italiane il 14 agosto, anche in 3D. Quali sono state le reazioni della stampa americana? Cosa accadrà?

Presentato in anteprima mondiale ieri sera a Los Angeles, il nuovo film Marvel Ant-Man and The Wasp (guarda qui il trailer in italiano) sembra aver positivamente colpito la stampa americana. La scorsa settimana sono apparsi in rete i primi commenti dei giornalisti che negli USA hanno già avuto modo di vedere il film: chi parla di cinecomic entusiasmante, divertente e spassosissimo e chi, ahimé, si sofferma su alcune scene post-credit che sarebbero sconvolgenti.

Ant-Man and The Wasp è ambientato prima dei fatti di Avengers: Infinity War ed è dedicato ai personaggi di Scott Lang e Hope van Dyne, direttamente connesso agli eventi narrati nel primo capitolo, uscito nel 2015.

Come anticipato da Kevin Feige, le scene post-credit saranno direttamente collegate a Thanos e al finale di Infinity War, e per scoprirlo ci tocca attendere fino al 14 agosto, data d’uscita di Ant-Man and The Wasp nelle nostre sale.

Ma non è tutto. Sempre durante la fase promozionale della pellicola, sia Feige che il regista Peyton Reed hanno raccontato di come Captain America: Civil War sia stato fondamentale per lo sviluppo della sceneggiatura e per l’economia di tutto il film:

“In questo film non potevamo ignorare ciò che era successo a Scott Lang in Captain America: Civil War”, ha dichiarato Feige nel corso di una conferenza stampa per Ant-Man and The Wasp. “Ci sono delle ramificazioni importanti tra gli accordi di Sokovia e gli arresti domiciliari di Scott. Ci ha dato veramente un punto di partenza cruciale”.

Il nuovo film Marvel Ant-Man and The Wasp è interpretato da Paul Rudd, Evangeline Lilly, Michael Pena, Walton Goggins, Bobby Cannavale, Judy Greer, Tip “T.I.” Harris, David Dastmalchian, Hannah John Kamen, Abby Ryder-Fortson, Randall Park, Michelle Pfeiffer, Laurence Fishburne e Michael Douglas.

La sceneggiatura del film è firmata da Chris McKenna & Erik Sommers, Paul Rudd, Andrew Barrer & Gabriel Ferrari, mentre Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Stephen Broussard, Charles Newirth e Stan Lee sono i produttori esecutivi.