Award Season
SAG Awards: David Harbour e il suo memorabile discorso contro Trump
My Red Carpet

SAG Awards: David Harbour e il suo memorabile discorso contro Trump

“Daremo la caccia ai mostri. Noi, come farebbe Jim Hopper, tireremo un pugno in faccia a quelli che che cercano di distruggere i miti e i deprivati. E lo faremo con cuore, con calore e con gioia.”

Questa notte a Los Angeles si ? tenuta la premiazione dei SAG Awards (Screen Actors Guild Awards, il sindacato degli attori americani) e tra i vincitori la serie tv targata Neflix?Stanger Things?si ? aggiudicata il premio come migliore serie drammatica. Sul palco ? salito il cast al completo e David Harbour si ? lanciato in un entusiasmante, appassionato e memorabile discorso facendo un parallelo tra i personaggi di Stranger Things e la societ? di oggi. Nel suo discorso Harbour attacca la presidenza Trump per le sue recenti scelte incitando gli ascoltatori, che hanno risposto al discorso con una standing ovation, a prendere “a pugni in faccia” ?coloro che cercano di distruggere i deboli e gli emarginati .

Vorrei anche dire che alla luce di ci? che accade nel mondo ogni giorno ? difficile celebrare il gi? celebrato Stranger Things, ma questo premio, da voi che fate il vostro mestiere seriamente e con onest? ?credendo come me che grandi interpretazioni possano cambiare il mondo, ? una chiamata alle armi da parte dei nostri colleghi e colleghe a non fermarsi.

E attraverso la nostra arte di combattere contro la paura, l’egocentrismo e l’esclusivismo della nostra cultura prevalentemente narcisistica.?Attraverso la nostra professione possiamo coltivare una societ? pi? empatica e comprensiva, mostrando le infinite verit? che?ricordano?a chi ? spaventato, stanco, a pezzi, che non ? da solo.

Siamo uniti, perch? siamo tutti esseri umani e siamo tutti quanti insieme in questo orribile, doloroso, gioioso, eccitante e misterioso viaggio che ? la vita.

Ora, comportandoci come se fossimo ancora in Stranger Things,?noi gente del midwest cancelleremo i bulli, proteggeremo gli strani e gli emarginati, quelli che non hanno una casa. Daremo la caccia ai mostri. E quando non riusciremo a capire l?ipocrisia e la quotidiana violenza di certe istituzioni e certi individui, noi, come farebbe Jim Hopper, tireremo un pugno in faccia a quelli che che cercano di distruggere i miti e i deprivati. E lo faremo con cuore, con calore e con gioia.

Questo di David Harbour ? solo l’ultimo degli attacchi da parte delle celebrit? contro il nuovo presidente Donald Trump, come il discorso di Ashton Kutcher nella stessa serata o quello di Meryl Streep ai Golden Globes di qualche settimana fa.
Dopo aver affermato che Meryl Streep?? una “delle attrici pi? sopravvalutate di Hollywood” siamo curiosi di sentire la reazione del Presidente a questo nuovo attacco.

A cura di Valentina Fiorino

Photo e Video Credits: Twitter

Articoli recenti

Spirited-commedia-musicale-natalizia-Ryan-Reynolds-Will-Ferrell
Film
Roberta Panetta
Spirited, ecco la commedia musicale natalizia con Ryan Reynolds e Will Ferrell
mina settembre
Interviste
Martina Barone
Mina Settembre: Serena Rossi e il cast parlano della seconda stagione