Film, News, Top News
Tron: Ares
Federica Marcucci

Tron: Ares, la prima immagine del film

Tags: Tron: Ares
Tron: Ares
Film News Top News
Federica Marcucci

Tron: Ares, la prima immagine del film

Tags: Tron: Ares

Svelata la prima immagine del nuovo capitolo del franchise di Tron.

Disney ha svelato la prima immagine del nuovo capitolo di Tron, Tron: Ares, atteso nuovo capitolo della saga cult. Diretto da Joachim Rønning, il film è attualmente in lavorazione – la produzione ha avuto inizio a gennaio a Vancouver. L’uscita di Tron: Ares è prevista per il 2025.

Sequel di Tron del 1982 e di Tron: Legacy del 2010, il nuovo film vedrà nel cast Jared Leto, Greta Lee, Evan Peters, Hasan Minhaj, Jodie Turner-Smith, Arturo Castro e Cameron Monaghan, con Gillian Anderson. Tron: Ares è prodotto da Sean Bailey, Jeffrey Silver, Justin Springer, Jared Leto, Emma Ludbrook e Steven Lisberger, mentre Russell Allen è il produttore esecutivo.

La trama del film

Il film si concentra su un programma altamente sofisticato, Ares, che viene inviato dal mondo digitale a quello reale per una pericolosa missione, segnando il primo incontro dell’umanità con esseri dotati di intelligenza artificiale.

Le dichiarazioni del regista

“Sono entusiasta di far parte del franchise di Tron e di dar vita a questo nuovo film per i fan di tutto il mondo. Tron: Ares si basa su un’eredità di design, tecnologia e narrazione all’avanguardia. Ora più che mai, sembra il momento giusto per tornare nella Rete”.

Articoli recenti

La ragazza del mare: il trailer del film Disney con Daisy Ridley
News
Alessio Zuccari
La ragazza del mare: il trailer del film Disney con Daisy Ridley
Captain America: Brave New World, il primo trailer del film Marvel
Top News
Alessio Zuccari
Captain America: Brave New World, il primo trailer del film Marvel
the perfect couple
Streaming
Federica Marcucci
The Perfect Couple: il trailer della miniserie con Nicole Kidman
Non riattaccare: l'intervista a Manfredi Lucibello e Barbara Ronchi
Top News
Alessio Zuccari
Non riattaccare: l'intervista a Manfredi Lucibello e Barbara Ronchi
STAY CONNECTED