Recensioni, Streaming, Top News
Everybody Loves Diamonds: prime impressioni sulla serie Prime Video
Alessio Zuccari

Everybody Loves Diamonds: prime impressioni sulla serie Prime Video

Tags: everybody loves diamonds, kim rossi stuart, prime video
Everybody Loves Diamonds: prime impressioni sulla serie Prime Video
Recensioni Streaming Top News
Alessio Zuccari

Everybody Loves Diamonds: prime impressioni sulla serie Prime Video

Tags: everybody loves diamonds, kim rossi stuart, prime video

Everybody Loves Diamonds, ovvero a tutti quanti piacciono i diamanti. E dopo il successo in lungo e in largo de La casa di carta, a tutti quanti piacciono i racconti di rapina. A dire il vero, l’heist è un vero e proprio genere cinematografico – o che si voglia, seriale. Di solito c’è un gruppo che si prepara a un colpo, ci sono diversi ruoli che vanno dalla mente, al braccio, all’esperto di allarmi, c’è la rapina vera e propria. A volte questa arriva alla fine, a volte sta all’inizio e se ne ripercorre poi passo per passo quello che è andato bene e quello è andato storto.

Il secondo caso è quello da cui prende il via la nuova Everybody Loves Diamonds, serie italiana, ma con il piglio internazionale, che segna il tentativo di Prime Video di scassinare il caveau e fare bottino di pubblico. Il grimaldello? Il tono da commedia popolare che primeggia su quello da poliziesco, trovando il terreno d’incontro nella cornice quasi fumettistica. Abbiamo visto i primi due episodi, e a dire il vero le cose fin qui non è che sembrino andare troppo bene.

Di guardie e di ladroni

Everybody Loves Diamonds: parlano i protagonisti della serie Prime Video
Photo Credits: Prime Video

Eppure quando lo incontriamo, all’improbabile gruppetto al centro della scena sembra essere riuscito il colpo del secolo. Leonardo Notarbartolo (Kim Rossi Stuart), Ghigo (Gian Marco Tognazzi), Sandra (Carlotta Antonelli) e Alberto (Leonardo Lidi) hanno appena svaligiato il World Diamond Center di Anversa, la più importante istituzione al mondo in fatto di diamanti. Tutto pare filare liscio e i quattro si dileguano, ognuno per la sua strada in attesa di spartirsi il bottino. Sulle tracce dei rapinatori aleggia però l’ombra dell’ispettore Mertens (Johan Heldenbergh), asso della polizia che mette alle strette Notarbartolo e i suoi.

La storia è di quelle vere – fa riferimento al colpo di Anversa all’Antwerp World Diamond Centre del 2003, per mano del reale Notarbartolo -, rimasticata a uso narrativo nelle pieghe dello script a cura di Stefano Bises, Giulio Caprieri, Bernardo Pellegrini e Michele Astori. Quello che colpisce da subito, ma in negativo, è quanto tutto questo rimanga però appeso nel generico. Everybody Loves Diamonds è infatti floscio.

Qual è la combinazione vincente?

Everybody Loves Diamonds: prime impressioni sulla serie Prime Video
Photo Credits: Prime Video

La serie si perde nel tentativo di fare due cose. La prima è inseguire la possibilità di collocarsi su un piano di fruizione estera: mette in gioco contesti e lingue fuori dai confini italiani, ma ascrivendoli nei contorni della macchietta e di un’estetica mai davvero accattivante – la regia è di Gianluca Maria Tavarelli. La seconda è usare come cavallo di battaglia l’umorismo sopra le righe in salsa italica, dove soprattutto Rossi Stuart saltella tra esuberanza gigionesca e ammiccamenti in camera che stanno più dalle parti dell’overacting che della sana rottura della quarta parete.

Nel mezzo si consuma una frammentazione del racconto che fa avanti e indietro nell’intento di svelare un poco alla volta i tasselli di come sono andate realmente le cose. A questi primi due episodi, cruciale biglietto da visita, pare mancare la combinazione vincente, il mordente e la grinta. Non c’è verve che sia capace di controbilanciare i troppi siparietti comici che si ripetono con basso tasso di ingegno. Non c’è trovata – che sia di sceneggiatura, di regia, di recitazione – che faccia spiccare un elemento al di sopra di questo arazzo tessuto con fili incolore, sacrificato in nome della globalizzazione in un limbo dal quale è difficile che possa uscire. Mai dire mai, ma forse Everybody Loves Diamonds si è chiuso da solo in cassaforte e tirarlo fuori stavolta è davvero complicato.

La serie è in streaming su Prime Video dal 13 ottobre.

Guarda il trailer di Everybody Loves Diamonds:

Articoli recenti

dostoevskij
News
Federica Marcucci
Palinsesti Sky: le novità tra cinema e serie tv
The-Penguin-il-nuovo-teaser-della-serie-con-Colin-Farrell
News
Alice Gigli
The Penguin: il nuovo teaser della serie con Colin Farrell
LA-BOTTEGA-DELLA-SCENEGGIATURA-PROROGATA-FINO-AL-15-LUGLIO-LA-SCADENZA-PER-L-INVIO-DEL-PROGETTI
News
Alice Gigli
La Bottega della Sceneggiatura: prorogata la scadenza per l'invio dei progetti
Becoming Maestre 3
News
Federica Marcucci
Becoming Maestre 3: annunciate le nuove professioniste
STAY CONNECTED