Streaming, Interviste
the good mothers
Martina Barone

The Good Mothers: registi e cast presentano la serie originale di Disney+

Tags: disney, micaela ramazzotti, the good mothers
the good mothers
Streaming Interviste
Martina Barone

The Good Mothers: registi e cast presentano la serie originale di Disney+

Tags: disney, micaela ramazzotti, the good mothers

I registi e il cast di The Good Mothers presentano la serie alla Berlinale prima di vederla arrivare dal 5 aprile su Disney+

Dal 5 aprile arriva sulla piattaforma di Disney+ la serie tv The Good Mothers, che vede nel proprio cast Micaela Ramazzotti, Barbara Chicchiarelli, Valentina Bellè e Gaia Girace, la quale in molti ricorderanno per il ruolo di Lila Cerullo nella serie di Rai e HBO L’Amica geniale. La giovane prende parte a un altro progetto internazionale che oltre alle sue colleghe attrici vede la collaborazione dei registi Elisa Amoruso e Julian Jarrold, i quali hanno lavorato sull’adattamento steso dal creatore Stephen Butchard e basato sul romanzo The Good Mothers: The True Story of the Women Who Took on the World’s Most Powerful Mafia

Il cast assieme ai registi ha presentato The Good Mothers durante la 73esima edizione del Festival di Berlino, dove sono stati mostrati i primi due episodi in anteprima, che andranno poi a comporre un altro tassello della library originale di Disney+, raccontando di come è nata e come è stata l’esperienza di questa serie. A cominciare è Julian Jarrold: “Prima di leggere lo script non sapevo nulla dell’ndrangheta. È stato assurdo scoprire quanto fosse forte la sua influenza nel Sud Italia e come le sue strutture appartengano a dinamiche arcaiche e sociali che si perpetrano da anni. È una storia drammatica e vivida, come quella che cerchiamo di riportare, e che abbiamo dovuto comprendere affondo per poterne esaltare la tragedia”

Da Elisa Amoruso a Micaela Ramazzotti: il coraggio delle donne di The Good Mothers

Sul lavoro iniziale, partendo dalla sceneggiatura e dal libro di Perry, prosegue Elisa Amoruso: “Ho letto subito il romanzo da cui The Good Mothers attinge per avere un quadro più grande su questo tessuto umano e criminale, nonostante conoscessi già le vicende di Lea Garofalo o di Giuseppina Pesce. È incredibile come questi racconti tratteggino delle vite trascorse nell’oppressione, con donne che non possono scegliere chi sposare, se diventare madri, quale vita avere”. Continua la regista: “La loro posizione perciò è stata molto forte, hanno deciso di rompere con quelle famiglie che le tenevano prigioniere, avendo il coraggio di stravolgere le regole. E ci sono riuscite, per questo sentivamo che questa era una storia da dover raccontare”

Ad aggiungersi a queste voci sono state le interpreti protagoniste che hanno impersonato i ruoli principali, anche loro scioccate della drammaticità degli eventi riportati, ma ammirate dalle gesta che hanno saputo compiere le loro personagge. Spiega Micaela Ramazzotti, che in The Good Mothers veste i panni di Lea Garofalo: “Lea è cresciuta nella paura e nell’omertà, ma è andata comunque contro l’ndrangheta. La cosa più ammirevole che è riuscita a fare è stato esprimere e tramandare questo senso di libertà alla propria figlia Denise, che a sua volta ha avuto il coraggio di denunciare chi ha fatto scomparire sua madre. È come se Lea fosse stato lo schiocco dell’arco necessario per far arrivare poi la sua freccia il più lontano possibile”.

Tutte le protagoniste di The Good Mothers

the good mothers
Credits: Disney+

È poi Gaia Girace ad approfondire il personaggio di Denise: “The Good Mothers fa aprire ulteriormente gli occhi sull’ndrangheta perché la mostra in una prospettiva inedita, ossia quella femminile. Donne obbligate a piegarsi ai voleri degli uomini, da cui hanno deciso di ribellarsi. Molte sono morte per questo. Ma spero che mettere a conoscenza il pubblico dell’esistenza di una persona come Denise possa aiutare a dare speranza grazie al suo senso di giustizia”. E chiarisce Girace a chi le chiede la differenza tra Denise e Lila de L’Amica geniale: “Sono entrambe nate e cresciute in ambienti violenti, ma in Denise vedo una rivalsa più matura perché ha bisogno di darsi una spiegazione per la scomparsa della madre”. 

Valentina Bellè invece interpreta il ruolo di Giuseppina Pesce e racconta di come al Sud Italia quello della Mafia sia ancora un fatto reale quanto spaventoso: “Quando abbiamo girato in Calabria ci sono state persone che ci hanno detto: “Ma ancora a queste favole credete? L’ndrangheta non esiste. Siamo noi”. Questo sprezzo di fronte alla realtà mi ha sconvolto e colpito. Per questo ritengo che quello intrapreso con The Good Mothers sia un viaggio tanto straordinario quanto terribile, che mi ha portato a conoscenza di eventi che non sapevo e a rendermi conto di quanto sia necessario un intervento sempre più mirato di uno Stato che, spesso, è assente”.

The Good Mothers e l’importanza della lotta

the good mothers
Credits: Disney+

A indossare i panni dell’amica del personaggio di Giuseppina è Simona Distefano nel ruolo di Concetta Cacciola, primo ruolo importante per l’attrice: “Come mia iniziale esperienza non potevo chiedere di meglio. Ho sempre desiderato raccontare storie di donne coraggiose come quelle di The Good Mothers, che in questo caso intraprendono una lotta che magari è silenziosa, ma in grado di fare grande rumore”.

Per finire Barbara Chicchiarelli, che non è potuta essere presente alla Berlinale, ha mandato un messaggio che ha le sembianze di un augurio: “La Mafia è un problema strutturale in questo nostro paese. C’è un percorso di conoscenza che bisogna fare e che richiede tempo. Ma ogni giorno è il giorno buono per combattere”.

The Good Mothers è disponibile dal 5 aprile su Disney+. 

Articoli recenti

la casa dei fantasmi
News
Cristiana Puntoriero
La Casa dei Fantasmi: Disney annuncia l'arrivo di un'avventura da brividi con un cast stellare
sciame
Streaming
Cristiana Puntoriero
Sciame: 5 motivi per vedere la serie Tv su Prime Video
The Marvelous Mrs. Maisel disponibile dal 14 aprile su Prime Video
News
Erika Gargano
The Marvelous Mrs. Maisel disponibile dal 14 aprile su Prime Video
disney100-giochiamo
Eventi
Roberta Panetta
Disney100 - Giochiamo, l'iniziativa Disney che valorizza il gioco condiviso
STAY CONNECTED