Interviste
Un altro ferragosto
Alessio Zuccari

Un altro ferragosto: Paolo Virzì presenta il sequel del suo cult Ferie d'agosto

Tags: paolo virzì, Un altro Ferragosto
Un altro ferragosto
Interviste
Alessio Zuccari

Un altro ferragosto: Paolo Virzì presenta il sequel del suo cult Ferie d'agosto

Tags: paolo virzì, Un altro Ferragosto

Il regista e il cast presentano il film in conferenza stampa.

«Di un sequel di Ferie d’agosto iniziammo a parlare già un anno dopo l’uscita del film. All’epoca dissi di no perché mi pareva una furbata». Parla così Paolo Virzì nel presentare l’atteso Un altro ferragosto, pellicola che a distanza di 28 anni dà seguito alle avventure delle famiglie Molino e Mazzalupi. Un’opera che nel tracciare i contorni di un tempo ed una stagione non solo passata, ma oltrepassata, si tinge di una malinconia emotiva profonda. Il regista toscano la scrive ancora assieme al fratello Carlo e a Francesco Bruni e ammette che proprio nel tempo che passa e nell’intromissione dei fatti della vita nei fatti del cinema ha trovato le adeguate motivazioni per questo nuovo capitolo.

«Un seguito lo promisi a Piero Natoli. Ma è solo adesso che sono trascorsi molti anni e nella scomparsa di due amici come Natoli ed Ennio Fantastichini che ho finalmente trovato il coraggio e la spinta giusti per realizzarlo». Complice, però, anche un sogno che Virzì fece nel 2021: «Apparivano, in bianco e nero, tutti i più noti confinati politici di Ventotene durante il periodo della dittatura fascista. Tra loro c’erano però anche Ennio e Piero, con quest’ultimo che mi diceva di non stare a fare il prezioso perché mi stavano aspettando».

A Ventotene, che mai come ora è una delle protagoniste del film, tornano allora l’intellettuale di sinistra Sandro e sua moglie Cecilia, sempre nei volti di Silvio Orlando e Laura Morante, assieme ai figli di Andrea Carpenzano e Agnese Claisse e alla loro numerosissima tribù per trascorrere tutti assieme quella che forse sarà l’ultima estate di Sandro. Come torna anche l’eterna addolorata Marisa di Sabrina Ferilli, accompagnata però dall’ingegnere Pierluigi di un Christian De Sica tra il dolente e il farsesco, ospiti del matrimonio della nipote-influencer Sabrina di Anna Ferraioli Ravel promessa sposa al buzzurro e gretto Cesare di Vinicio Marchioni.

un altro ferragosto

Un altro ferragosto è insomma un’opera che riassemblea gli schieramenti politici e ideologici del film precedente, con quello che forse è un accento umano ancora maggiore. «Io e mio figlio nell’opera siamo due alieni» racconta Orlando. «Sandro non sa chi sia realmente questo figlio e cosa faccia nella vita. E’ carente anche sul comprendere per davvero la relazione omosessuale di Altiero, nonostante si riempia la bocca di lotte per i diritti». Poi chiosa: «Io, nel film, rappresento a tutti gli effetti la morte».

E il lutto aleggia costantemente. Soprattutto nella famiglia Mazzalupi, che l’ha conosciuto da molto vicino e resta attaccato a chi è ancora vivo. «Passa il tempo, ma il mio personaggio crede sempre e comunque nell’amore, perché è lì che si vede risolto» spiega Ferilli di Marisa. «Lei si affida in questa occasione a Pierluigi, che le propone, un domani, una vita da signora a Dubai. Marisa è però un personaggio malinconico, come malinconiche sono quasi tutte le donne del film. Malinconiche, eppure mai vinte e con uno sguardo alla speranza».

Speranza che spesso va sotto braccio alla farsa. In particolare in un personaggio complesso e ricco di tragicomicità come proprio Pierluigi. «Ho accettato di corsa il ruolo proposto da Virzì, di questo uomo imbroglione e furbacchione, una sorta di fiore all’occhiello per la mia carriera» scherza De Sica. Che poi aggiunge: «La cosa che mi ha colpito di più è come Virzì lavori con gli attori. Dopo mio padre, che bastava osservare per capire come comportarsi davanti la macchina da presa, Paolo è stato il regista che più mi è stato dietro all’orecchio dicendomi cosa aggiungere e cosa togliere dalla recitazione. Mi sono sentito accolto e protetto».

Un altro ferragosto è al cinema dal 7 marzo con 01 Distribution.

Guarda il trailer ufficiale di Un altro ferragosto:

Articoli recenti

Confidenza: recensione del film di Daniele Luchetti con Elio Germano
Top News
Alessio Zuccari
Confidenza: recensione del film di Daniele Luchetti con Elio Germano
Riviera International Film Festival 2024: Io e il secco apre questa edizione
News
Federica Marcucci
Riviera International Film Festival 2024: gli ospiti di quest'anno
Sei nell'anima
Film
Federica Marcucci
Sei nell'anima: il trailer del film sulla vita di Gianna Nannini
Barbie-prima-tv-sky-cinema-streaming-now
News
Alice Gigli
Barbie: prima TV su Sky Cinema e in streaming su NOW
STAY CONNECTED