Interviste, Top News
Glass Onion
Martina Barone

Glass Onion: Rian Johnson racconta le differenze da Knives Out insieme al cast

Tags: glass onion, Glass Onion - Knives Out, rian johnson
Glass Onion
Interviste Top News
Martina Barone

Glass Onion: Rian Johnson racconta le differenze da Knives Out insieme al cast

Tags: glass onion, Glass Onion - Knives Out, rian johnson

Rian Johnson insieme al suo cast racconta delle differenze tra Knives Out e Glass Onion, sequel dal 23 dicembre su Netflix

È passato prima al cinema e dal 23 dicembre è pronto a fare vittime sulla piattaforma di Netflix. Ne abbiamo parlato già nella nostra recensione di Glass Onion, ma questa volta vogliamo lasciare la parola al cast e al suo creatore Rian Johnson, regista e sceneggiatore della saga di Knives Out, al suo secondo capitolo whodunit con protagonista l’investigatore Benoit Blanc interpretato da Daniel Craig

Johnson racconta come l’ispirazione per i suoi film gialli sia Agatha Christie, ma non solo per la struttura dei casi, bensì per il continuo cambio di panorami e di sfondi: “Il primo Knives Out è stato una sfida, e visto che è andato bene e ci siamo divertiti, abbiamo deciso di continuare. Proprio come Christie l’intenzione è quella di dare sempre un tono differente alle opere, cambiando perciò look, cast, location. Lasciando che ci sia alla fine un colpo di scena che sappia avere presa sul pubblico. Abbiamo perciò scelto la Grecia per Glass Onion e messo insieme i migliori attori possibili: è questo che vogliamo per gli spettatori”.

Kate Hudson e Katheryn Hanh sul lavoro con Daniel Craig

Nel ruolo di Birdy in Glass Onion compare Kate Hudson, la quale non vedeva l’ora di prendere parte al seguito di Knives Out:Sapevo che avevano in mente di fare un sequel e sapevo di volerci essere. Ho sentito perciò immediatamente chiunque conoscevo appena si è parlato del progetto e così ho fatto in modo di poterne fare parte. È stato spettacolare, tanto per il lavoro della costumista Jenny Eagan, capace di dare personalità grazie agli abiti ai personaggi, quanto per aver visto al lavoro un attore straordinario come Daniel Craig”.

Insieme a lei, in una parte completamente inversa per umore e aspetto, compare Kathryn Hahn, la quale continua a elogiare le doti dell’attore: “Daniel ci ha accolto con grandissima generosità. Credo che il merito del successo di questi film sia tanto di Rian, quanto il suo. In verità è stato un piacere lavorare con tutti questi meravigliosi interpreti, c’erano scene in cui se non dovevamo recitare restavamo estasiati a vedere il lavoro dei nostri colleghi”.

Da Edward Norton a Janelle Monáe: tutti i volti di Glass Onion

Glass Onion
Credits: Netflix

La casa in cui vengono ospitati i personaggi di Glass Onion, o meglio ancora l’isola, appartiene al miliardario Miles Bron interpretato da Edward Norton: “Se Rian Johnson ti chiama per quello che sembra un campo estivo con questa lista di persone meravigliose, tu l’unica cosa che puoi fare è dire di sì. Credo che la qualità di questi gialli contemporanei sia il fatto che siano ben riconducibili alla modernità, per un pubblico che può rivedersi in alcuni caratteri o dinamiche, così da potersi divertire di più”.

Sua nemica nel film è la Andy impersonata da Janelle Monáe, la quale ha un ruolo controverso in Glass Onion: “Ho detto di sì dubito dopo aver letto lo script. Rian mi ha dato l’opportunità di giocare con un personaggio misterioso e l’occasione per crescere all’interno di un cast con cui si può solo che imparare. Sono una fan di ognuno degli attori scelti per il film”. Più di una volta il cast ha paragonato il lavoro sul set a quello di una compagnia teatrale, come ha fatto anche l’attore Leslie Odom Jr.: “È stata come una delle miei esperienze con Hamilton o Quella notte a Miami…. Con Rian Johnson al timone si respira una grande creatività”. 

Glass Onion – Knives Out è disponibile dal 23 dicembre su Netflix

Articoli recenti

House of the Dragon 2: recensione della seconda stagione
Top News
Alessio Zuccari
House of the Dragon 2: recensione della seconda stagione
The Bikeriders, parlano Austin Butler e Jeff Nichols: «La libertà è solo un momento. Ed è ciò che la rende nostalgica e affascinante»
Top News
Alessio Zuccari
The Bikeriders, parlano Austin Butler e Jeff Nichols: «La libertà è solo un momento. Ed è ciò che la rende nostalgica e affascinante»
INSIDE-OUT-2-a-burano-l-omaggio-alle-nuove-emozioni
News
Alice Gigli
INSIDE OUT 2 | A Burano l'omaggio alle nuove colorate Emozioni
Non riattaccare: recensione del thriller in linea con Barbara Ronchi
Top News
Alessio Zuccari
Non riattaccare: recensione del thriller in linea con Barbara Ronchi
STAY CONNECTED