Festival, Moda e Beauty
My Red Carpet

Venezia 78: i migliori abiti e momenti sul red carpet

Tags: mostra del cinema di venezia, red carpet, red carpet venezia 78, tappeto rosso, venezia 78

Protagonista indiscussa di questa edizione della Mostra del Cinema ? Pen?lope Cruz che, oltre ad aver presentato due film (Madres Paralelas e Competencia Oficial) e aver vinto la Coppa Volpi, ha incantato tutti sul red carpet. Fin dal suo arrivo a Venezia ha sfoggiato degli impeccabili look da giorno firmati Chanel, ma il momento massimo lo ha raggiunto la sera di apertura indossando una creazione haute couture della maison, un capolavoro dell?alta sartoria che ha richiesto pi? di 300 ore di lavoro.

Penelope non ? stata la sola a esibire look incredibili sul red carpet di Venezia. Nella nostra classifica degli abiti migliori mettiamo anche Dakota Johnson, Kate Hudson e Zendaya.

Dakota (The Lost Daughter) ha indossato un long dress Gucci interamente ricamato con cristalli e pietre rosa: una creazione che l?ha fatta letteralmente brillare. Kate Hudson (Mona Lisa and the Blood Moon) ha sfoggiato un look total rouge di Valentino con tulle, pizzo e trasparenze: un mix di eleganza e sensualit?. Zendaya (Dune) ha scelto un abito in pelle color sabbia di Balmain, scolpito su un modello esatto del busto dell?attrice e abbinato a una collana di diamanti e smeraldi firmata Bulgari.

No, non stiamo parlando di persone sentimentalmente legate nella vita privata, ma di colleghi che sul red carpet veneziato erano perfettamente abbinati l?un l?altro. Partiamo dalla coppia pi? adorabile di questa Venezia 78: Jessica Chastain e Oscar Isaac. I due attori, gi? colleghi nel 2014 per A Most Violent Year, sono giunti al Lido per presentare Scenes from Marriage, una miniserie rivisitazione del classico di Ingmar Bergman.

Sul tappeto rosso hanno fatto letteralmente impazzire fan e fotografi con giochi di sguardi e abbracci affettuosi, che sono gi? diventati meme. Della serie: ?Trova qualcuno che ti guardi come Oscar Isaac guarda Jessica Chastain sul red carpet di Venezia?.

Ma non sono stati gli unici a farci sognare. Tra le nostre coppie preferite abbiamo selezionato anche: Zendaya e Timoth?e, idoli delle nuove generazioni che hanno monopolizzato il red carpet di Dune grazie a uno stile pazzesco; Almodovar e Pen?lope Cruz che sul tappeto rosso, dopo decine di anni di collaborazioni, hanno consacrato il loro bellissimo rapporto regista-musa; Maggie e Jake Gyllenhaal, fratello e sorella, che hanno sfilato insieme per la presentazione di The Lost Daughter (film d’esordio alla regia di lei) e ci hanno regalato un bellissimo ?family portrait?.

A causa della pandemia in atto, per i fan non era possibile avvicinarsi al red carpet. Tra il tappeto rosso e la strada davanti al Palazzo del Cinema ? stato costruito un muro, cos? da evitare il contatto tra loro e le star. I fan, per?, si sono comunque appostati dietro a questo muro con la speranza di sbirciare attraverso qualche scorcio. Uno dei momenti migliori sul red carpet di Venezia 78 ? stato quando Timoth?e, ormai noto per amare follemente i suoi fan, ha scavalcato fotografi e bodyguard per affacciarsi dal muro del tappeto rosso e salutare le persone che erano l? per lui. Adorabile ? dire poco!

E ora parliamo direttamente ai fan Marvel: ve lo sareste mai immaginato una abbraccio tra Thanos e Drax? ? accaduto proprio sul red carpet veneziano! I due attori, Josh Brolin e Dave Bautista, erano presenti al festival perch? entrambi parte del cast di Dune. Ultimo momento da ricordare di Venezia 78 ha come protagonisti Ana Lily Amirpour, regista di Mona Lisa and the Blood Moon, e? il suo cane. La regista, infatti, si ? fatta accompagnare dal suo amico a quattro zampe sia in conferenza stampa che sul red carpet.

S?, lo so, in questo elenco vi sareste aspettati di trovare anche la coppia di cui tutti hanno parlato negli scorsi giorni: Ben Affleck e Jennifer Lopez. Abbiamo una unpopular opinion a riguardo? continuate a seguirci per un approfondimento in merito!

Leggi le recensioni dei film di Venezia 78!

Articoli recenti

Blonde
Film
Martina Barone
Blonde: il film su Netflix è anti-abortista e violento?
omicidio nel west end
Film
Martina Barone
Omicidio nel West End: recensione del film con Saoirse Ronan